Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Esteri

Cina, grazie alla SCO la partnership con la Russia ha acquisito una nuova importanza

fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino/Sputnik
di red

L’interazione all’interno dell’Organizzazione per la Cooperazione di Shanghai (SCO) ha dato un nuovo ruolo alla cooperazione tra Russia e Cina, che consentirà ai paesi di assicurare pace e sicurezza nella regione. Lo ha affermato il ministro degli Esteri di Beijing, Wang Yi, riassumendo i risultati del vertice SCO. Il vertice dell’Organizzazione si è svolto nella città costiera cinese di Qingdao lo scorso fine settimana, dal 9 al 10 giugno. “La SCO è una nuova organizzazione regionale, che è stata fondata congiuntamente da Cina e Russia – ha sottolineato citato dai media -; grazie alla SCO il partenariato strategico multidimensionale tra Russia e Cina ha acquisito nuova importanza, che consente anche ai due paesi di lavorare insieme per il mantenimento della pace e stabilità”. Il ministro degli Esteri ha ricordato, infine, che Pechino e Mosca condividono gli stessi valori e hanno lavorato bene insieme. La SCO, costituita nel 2001, comprende Russia, Cina, Kazakistan, Kirghizistan, Tagikistan, Uzbekistan, Pakistan e India come membri permanenti. Afghanistan, Bielorussia, Iran e Mongolia detengono lo status di osservatore, mentre Armenia, Azerbaigian, Cambogia, Nepal, Turchia e Sri Lanka hanno lo status di partner di dialogo. Gli obiettivi chiave dell’organizzazione comprendono la cooperazione nell’area della sicurezza internazionale e dell’antiterrorismo.

Interaction within the Shanghai Cooperation Organization (SCO) has given cooperation between Russia and China a new role, which enables the countries to ensure peace and security in the region, Chinese Foreign Minister Wang Yi said on Monday summing up the outcome of the SCO summit. The SCO summit was held in the Chinese coastal city of Qingdao last weekend on June 9-10. “The SCO is a new regional organization, which has been founded jointly by China and Russia. Thanks to the SCO the multidimensional strategic partnership between Russia and China has gained new importance, which also enables China and Russia to work together on maintaining regional peace and stability,” Wang told the CGTN TV channel. The Chinese foreign minister stressed that Beijing and Moscow shared same values and worked together well. The SCO, established in 2001, comprises Russia, China, Kazakhstan, Kyrgyzstan, Tajikistan, Uzbekistan, Pakistan and India as permanent members. Afghanistan, Belarus, Iran and Mongolia hold the observer status, while Armenia, Azerbaijan, Cambodia, Nepal, Turkey and Sri Lanka have the status of dialogue partners. The organization’s key goals include cooperation in the area of international security and counterterrorism.

Notizie correlate