Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Politica

Viminale, Ministro Salvini nomina Prefetto Piantedosi Capo di Gabinetto

Dal 15 maggio 2017 ricopre l’incarico di Prefetto di Bologna.
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di red

Il vicepremier e ministro dell’Interno, Matteo Salvini, ha nominato Capo di Gabinetto del ministero dell’Interno il prefetto Matteo Piantedosi.
Nato a Napoli il 20 aprile 1963, sposato, con due figlie, il prefetto Piantedosi è entrato in Amministrazione il 3 aprile 1989. Il 3 agosto 2011 è stato nominato Prefetto. Dal 15 maggio 2017 ricopre l’incarico di Prefetto di Bologna. Nella lunga carriera all’Interno ha ricoperto diversi incarichi alla prefettura di Bologna e poi a Roma, dove è stato tra l’altro vice Capo di Gabinetto vicario del ministro dell’Interno e Vice Capo della Polizia di Stato per l’attività di coordinamento e pianificazione delle Forze di Polizia. Durante tale ultimo incarico, ha svolto le funzioni di presidente del Comitato permanente della cooperazione operativa in materia di sicurezza interna – COSI – presso il Consiglio dell’Unione Europea, durante il semestre italiano di Presidenza.

Dall’aprile 2014 fino al maggio 2017 è stato, altresì, nominato Autorità di gestione del programma operativo nazionale “Sicurezza per lo Sviluppo-Obiettivo Convergenza 2007/2013”, del programma operativo nazionale “Legalità 2014/2020” e del programma operativo complementare per la programmazione 2014/2020, nonché Autorità responsabile del “Fondo europeo per le frontiere esterne 2007/2013” e del “Fondo sicurezza interna 2014/2020”: in tale incarico ha curato la gestione dei fondi comunitari e dei programmi operativi nazionali e le funzioni di coordinamento e propositive mirate alla programmazione ed attuazione delle politiche europee in materia di sicurezza, legalità e gestione delle frontiere. Ha presieduto, infine, la Commissione consultiva per l’attuazione del servizio del Numero Unico di emergenza Europeo secondo il modello della centrale unica di risposta nel territorio nazionale. Docente di materie giuridiche all’Università degli Studi di Bologna, Matteo Piantedosi è autore di diverse pubblicazioni scientifiche.

Notizie correlate