Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Cronaca, Cuneo

Scassinavano video-slot nel Nord Italia: tre arresti

Operazione dei Carabinieri, i colpi hanno fruttato oltre 40mila euro
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di Redazione

I Carabinieri del Nucleo Investigativo e del Nucleo Operativo della Compagnia di Cuneo hanno eseguito tre ordinanze di custodia cautelare in carcere nei confronti di tre rumeni  ritenuti responsabili del reato di furto aggravato continuato in concorso in danno di numerosi esercizi pubblici situati nella provincia di Cuneo e in altre regioni del Nord Italia. Le indagini hanno avuto inizio a seguito di un furto consumato ai danni di un bar a Busca (Cuneo) nell’ottobre 2017. Nell’occasione i tre soggetti si erano abilmente impossessati dell’incasso contenuto all’interno di alcune video-slot installate all’interno del locale senza operare alcun segno di effrazione, allontanandosi poi in modo indisturbato. Solo alcuni giorni dopo, all’esito della verifica effettuata dal titolare dell’esercizio commerciale sugli incassi registrati dagli apparecchi elettronici, risultavano mancanti 5.000 euro in contanti. Le attività investigative hanno portato all’identificazione del gruppo. Scelto l’obiettivo, i tre malviventi di solito simulando di giocare con le video-slot, ne depredavano gli cassi aprendoli con l’ausilio di chiavi alterate e grimaldelli, senza lasciare segni di scasso o forzatura, lasciando subito dopo con atteggiamento disinvolto il locale. Il gruppo è stato fermato, grazie all’ausilio di indagini tecniche e costanti servizi di osservazione e pedinamento, lo scorso 5 febbraio a Cesano Maderno (Monza e Brianza) a seguito dell’ennesimo furto commesso in danno di un esercizio pubblico. Nell’occasione i tre stranieri venivano trovati in possesso della refurtiva (monete per circa 2.000 euro) appena sottratta, diverse chiavi false e grimaldelli. Secondo gli investigatori i tre avrebbero racimolato un bottino di oltre 40 mila euro.

 

Notizie correlate