Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Economia, Giochi

Curcio (Sapar): Dichiarazioni Endrizzi forti e azzardate

“Si vuole distruggere la filiera senza nemmeno instaurare le basi di un dialogo costruttivo con gli operatori”
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di Redazione

“Sono parole forti quelle pronunciate dal senatore Endrizzi, che ha annunciato la volontà da parte del nuovo governo di azzerare totalmente il comparto delle AWP, quando già la precedente legislatura aveva decretato una riduzione decisamente consistente degli apparecchi. Dare seguito ad intenzioni così scellerate è un azzardo strumentale e per nulla finalizzato alla risoluzione delle problematiche delle patologie legate al gioco”. Così Raffaele Curcio, presidente dell’associazione nazionale Sapar, commentando le recenti dichiarazioni del senatore M5S Giovanni Endrizzi, in merito al programma di governo relativo al contrasto al gioco patologico. “Fino ad oggi abbiamo assistito impotenti alla distruzione di una filiera a favore di tutte le altre offerte di gioco – ha proseguito il presidente Sapar –  con un governo completamente disinteressato alle aziende coinvolte, agli investimenti e all’occupazione e, ancor più grave, alla tutela dei giocatori. Il risultato certo sarà un danno  per le casse dello Stato e l’evasione dei giocatori verso forme di gioco illegali o incontrollabili come l’online”. Conclude Curcio: “Quello che dispiace è constatare la mancanza di coerenza anche quando il senatore Endrizzi dichiara ‘con la parte bassa della filiera siamo disponibili a discutere per valutare opportunità di riconversione’, perché senza confronto con le aziende sarà impossibile intraprendere qualsiasi percorso di riorganizzazione aziendale. È imperativo quindi che il nuovo governo apra al più presto un confronto con la Sapar e con le altre associazioni e rappresentanze, prima che altri danni, oltre a quelli già in atto, diventino irrimediabili”.

 

 

Notizie correlate