Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Agroalimentare

Ippodromo Capannelle, Festival Cerealia al Mercato Contadino Roma e Castelli Romani

fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di red

Anche quest’anno il Mercato Contadino Roma e Castelli Romani partecipa fra gli enti promotori della rete Cerealia all’ottava edizione di Cerealia – festival dedicato a tutti i cereali, trae ispirazione dagli antichi rituali romani delle Vestali e dei Ludi di Cerere – per portare il suo contributo all’interscambio culturale nel Mediterraneo a vari livelli (da cui il sottotitolo “Cerere e il Mediterraneo”), affrontando i temi di Alimentazione, Ambiente, Economia, Turismo, Identità e Culture. Il focus tematico quest’anno è incentrato su Ambiente e Paesaggio, sulle modifiche in atto a causa dei cambiamenti climatici, sull’impatto dell’inquinamento sia sul territorio, che nel mare e sugli stili di vita. Il tema guida infatti è “L’acqua e la terra. Sostenibilità ambientale e sicurezza sociale”. 

Sabato 9 giugno 2018 alle ore 10,30 al Mercato Contadino Roma e Castelli Romani presso il piazzale esterno dell’Ippodromo Capannelle si svolgerà l’evento gratuito “Che ne sai tu di un campo di grano” laboratorio di panificazione e dono della pasta madre, grazie alla collaborazione con l’Orto Botanico dell’Università di Tor Vergata. Un rito propiziatorio, quello del dono della pasta madre – di buon auspicio per la diffusione dell”autoproduzione” – grazie all’azienda agricola Umberto Di Pietro di Capena, produttore di cereali, legumi e farine di ottima qualità, si può imparare come fare in casa un pane buonissimo e digeribile, senza forni costosi o attrezzature particolari.

Si può ritornare, come ai “tempi di una volta” a fare il pane in casa, una pratica comune a tutti i popoli del mondo, da riscoprire nella sua semplicità per dare al nostro cibo quotidiano un sapore dimenticato. Perché il dono è il modo dell’incontro con la vita, e con l’altro, avvicina le persone, consente all’uno, donatore e ricevente, di vedere il volto dell’altro: il Mercato Contadino non è soltanto scambio di merci ma un vero e proprio luogo di scambio di idee, passioni e culture. Da ben 7 anni il Mercato Contadino Roma e Castelli Romani è presente in molti comuni della provincia di Roma coinvolgendo un centinaio di piccole aziende agricole a conduzione familiare.

Perché sostenere il Mercato Contadino? Per promuovere la biodiversità e affermare modelli di consumo consapevole e di filiera corta volti a favorire l’incontro diretto tra produttori e consumatori, contribuendo così all’eliminazione delle intermediazioni commerciali che determinano aumenti dei costi dei prodotti ed aumento dei rischi di danno ambientale e sanitario: filiere lunghe dei trasporti, aumento delle emissioni nocive di anidride carbonica e dei tempi di stoccaggio ed immagazzinamento, maggiori rischi di deperibilità e di ricorso a trattamenti chimici. 

Nella stessa data, (sabato 9 giugno dalle ore 11,30) un altro evento Cerealia Festival presso l’azienda agricola Fattoria Colle San Nicola di Artena (anche quest’anno vincitore del premio Targa Roma): Pranzo contadino e porte aperte in Fattoria (laboratorio della mozzarella in diretta e laboratorio “Il Triticale in fiore” ) Si replica anche domenica 8 luglio con il Laboratorio “Il miracolo del grano, la trebbiatura” http://www.mercatocontadino.org/public/pranzo-contadino-porte-aperte-fattoria-colle-san-nicola/ Cerealia Festival è promosso dalla costituenda Rete Cerealia Festival – è stato inserito nel calendario istituzionale dell’Anno Europeo del Patrimonio Culturale e dell’Anno del Cibo Italiano promossi dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, e partecipa al tavolo di programmazione della Settimana della Cucina Italiana nel mondo.

È inoltre incluso nel calendario istituzionale del programma Italia, Culture, Mediterraneo promosso dalla Direzione Generale del Sistema Paese del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, dell’Estate Romana e premiato dell’EFFE LABEL – Europe for Festivals, Festivals for Europe quale Festival Europeo di Eccellenza (2017/2018).

Notizie correlate