Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Campania, economia

Vito Grassi eletto presidente diell’Unione Industriali di Napoli

Responsabilità delle imprese per lo sviluppo economico e sociale del territorio
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di Redazione Campania

Vito Grassi subentra a Ambrogio Prezioso alla Presidenza dell’Unione Industriali Napoli. Lo ha eletto l’Assemblea dell’Associazione imprenditoriale, riunitasi oggi nella sede di Palazzo Partanna. 59 anni, laureato in Ingegneria Civile Idraulica, Grassi è alla guida di Graded Spa, attiva nella progettazione, sviluppo, costruzione, e gestione di impianti tecnologici e di produzione energia ad alta efficienza, che annovera importanti e prestigiosi clienti sui mercati locali ed internazionali. Nel 2006 ha inoltre creato, in joint-venture con la Stim Srl di Latina, la Grastim Srl, certificata ESC, “energy service company”, impegnata nella costruzione e la gestione di impianti di cogenerazione ad alta efficienza energetica per il mercato primario dell’ industria manifatturiera, in espansione sui mercati esteri. “Napoli, il Mezzogiorno, il Paese, l’Europa hanno bisogno di una politica industriale che metta al centro la competitività delle aziende. Vanno create condizioni per il rilancio di un’impresa manifatturiera nel senso più ampio, tenendo conto dell’intera catena del valore, incluse le fasi precedenti e successive al processo produttivo. Un manifatturiero al passo con la trasformazione digitale in atto”. Per il nuovo Presidente di Unione Industriali Napoli è questa la priorità strategica da perseguire per il sistema associativo, in una visione di una società inclusiva, non limitata dunque al mero interesse di categoria, in cui l’impresa e ancora più gli imprenditori sappiano assumersi la responsabilità sociale di promuovere la crescita del territorio.