Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Economia

Giochi, A Castelverde (Cr) orari troppo restrittivi, la sala slot non si fa più

L’amministrazione comunale da tempo sta promuovendo azioni volte a contrastare il gioco d’azzardo
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di red

I comuni possono contrastare il gioco d’azzardo. A Castelverde, comune della provincia di Cremona, gli ultimi regolamenti e ordinanze hanno impedito l’apertura di una nuova sala slot sulla Paullese. “In queste settimane, abbiamo avuto alcuni contatti con un imprenditore – spiega il sindaco Graziella Locci – che voleva aprire un’attività con una sala interamente dedicata alla macchinette, ma gli orari restrittivi imposti dalla nostra ordinanza l’hanno disincentivato”. L’amministrazione comunale infatti da tempo sta promuovendo azioni volte a contrastare il gioco d’azzardo. Lo ha fatto prima con l’approvazione di un regolamento in consiglio comunale e poi con un’ordinanza sindacale nella quale di fatto si vieta l’utilizzo delle macchinette nei locali pubblici dalle 24 alle 9.30, dalle 12 alle 14 e dalle 19 alle 21 limitandone poi il funzionamento a solo otto ore al giorno.

Notizie correlate