Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Esteri

Ghana, agricoltori al governo: finanziare ricerca su produzione pomodori

Appello dei coltivatori al governo affinchè metta a disposizione degli istituti di ricerca adeguate risorse per produrre sementi di buona qualità per la coltivazione
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino/FAAPA
di Redazione

I produttori di pomodori del Techiman North District della regione di Brong-Ahafo, in Ghana, hanno fatto appello al governo affinché metta a disposizione degli istituti di ricerca adeguate risorse per produrre sementi di buona qualità per la coltivazione di pomodori freschi. Secondo gli agricoltori, i commercianti e gli importatori di pomodori del Ghana hanno deciso di acquistare dal Burkina Faso (BF) per la qualità del prodotto offerto. Nel lanciare l’appello, il presidente dell’Associazione dei produttori di pomodori del distretto, Baffuor Afrifa, ha illustrato le sfide e le difficoltà che gli agricoltori devono affrontare, nel corso di una riunione organizzata dall’Assemblea distrettuale a Tuobodom, la capitale del distretto. Al dibattito hanno partecipato anche George Oduro, viceministro dell’Alimentazione e dell’agricoltura, Peter Mensah, capo dell’esecutivo distrettuale, alcuni commercianti locali di pomodori, alcuni membri esecutivi della GNTTTA (l’Associazione nazionale dei commercianti e trasportatori di pomodori del Ghana) e alcuni membri dell’Assemblea della zona. L’obiettivo della riunione è stato quello di esporre le preoccupazioni degli agricoltori e dei commercianti e capire quali interventi potrebbe mettere in campo il governo. Nel suo intervento, Afrifa ha illustrato le problematiche degli agricoltori e ha evidenziato le deplorevoli condizioni delle strade secondarie del Distretto, una situazione che – ha sottolineato – sta provocando rallentamenti al progresso del settore della coltivazione del pomodoro. Afrifa ha spiegato, inoltre, le difficoltà incontrate nel percorrere queste strade con regolarità per il trasporto dei pomodori raccolti dalle fattorie al mercato locale. Tutto questo – ha aggiunto Afrifa – ha causato perdite finanziarie per gli agricoltori. Oduro, dal canto suo, ha assicurato che il governo intende rispondere alle preoccupazioni degli agricoltori attraverso un impegno continuo con l’introduzione di varie politiche, programmi e iniziative allo scopo di dare prosperità all’industria della coltivazione del pomodoro e rendere l’economia del Ghana più solida, resiliente e fiorente.

Tomato farmers in the Techiman North District of Brong-Ahafo Region have appealed to government to adequately resource the appropriate research institutions to produce good seeds for the production of the quality fresh tomatoes. According to the farmers, the Ghanaian tomato traders and importers have been buying from Burkina Faso (BF) because of the quality of the Burkinabe products. Mr. Baffuor Afrifa, the Chairman of the District Tomato Farmers Association made the appeal when he outlined the challenges of the farmers at a meeting of stakeholders organised by the District Assembly on Thursday at Tuobodom, the District capital. Other stakeholders in attendance were Mr. George Oduro, a Deputy Minister for Food and Agriculture, Mr. Peter Mensah, the District Chief Executive, a number of local tomato traders, some executive members of the Ghana National Tomato Traders and Transporters Association (GNTTTA) and some Assembly Members in the area. It aimed at identifying the concerns of the farmers and traders to see how those challenges could be addressed by the government. Mr. Afrifa mentioned a number of challenges and emphasised that deplorable feeder roads in the District were militating against the progress of the tomato farming business. He explained the situation had occurred because drivers could not ply the roads to cart the harvested tomatoes from the farm gates to the local market, adding that led to glut of the commodity and consequently financial loss to the farmers. Mr. Oduro responded to the issues and concerns raised by the farmers and assured that government was making relentless efforts with the introduction of various policies, programmes and initiatives for the tomato farming industry to flourish and make the Ghanaian economy robust, resilient and buoyant.

Notizie correlate