Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Esteri

Al via patto provvisorio Iran-Unione economica euroasiatica

Obiettivo dell'intesa triennale è creare una zona di libero scambio
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino/Sputnik
di Velino International

L’Iran e l’ EAEU (Unione economica euroasiatica) hanno firmato un patto provvisorio per creare una zona di libero scambio: lo ha detto Tigran Sargsyan, presidente del consiglio della commissione economica dell’EEU. “L’accordo temporaneo – ha spiegato durante la cerimonia ad Astana, in Kazakistan – stabilisce un meccanismo efficace per la risoluzione delle controversie, incluso l’arbitrato. Crea anche un comitato congiunto di alti funzionari e stabilisce un dialogo commerciale”. L’accordo avrà una durata di tre anni per permettere un accordo a pieno titolo su una zona di libero scambio. È il primo passo per ottimizzare gli scambi tra la repubblica islamica e il blocco delle cinque nazioni, che comprende Armenia, Bielorussia, Kazakistan, Kirghizistan e Russia.

Iran and the Eurasian Economic Union (EAEU) signed a provisional pact on Thursday to create a free trade zone, the chair of the board of the EAEU economic commission said. “The temporary agreement stipulates an effective dispute settlement mechanism, including arbitration… It also creates a joint committee of high-ranking officials and establishes a business dialogue,” Tigran Sargsyan said at the ceremony in Astana, Kazakhstan. The arrangement will last for three years to allow for a full-fledged deal on a free trade zone. It is the first step in streamlining trade between the Islamic republic and the five-nation bloc, which includes Armenia, Belarus, Kazakhstan, Kyrgyzstan and Russia.

Notizie correlate