Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Campania, Cultura

Anm aderisce alla festa dei Musei

Itinerario di visita gratuito con partenza dalla stazione Toledo
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di Redazione Campania

L’Anm, Azienda Napoletana Mobilità, aderisce alla Festa dei Musei promossa dal MiBACT dal 19 al 20 maggio. Per l’occasione domenica 20 maggio organizza uno speciale Metro Art Tour alla stazione Toledo/ Montecalvario della Linea 1 metropolitana. L’itinerario di visita gratuito, a cura dei servizi educativi Metro Art, partirà dall’atrio della stazione Toledo alle ore 10.00 con l’approfondimento dedicato ai resti della cinta muraria di età aragonese integrati nelle architetture e ai due grandi mosaici di William Kentridge, per proseguire attraverso i diversi livelli della stazione verso la seconda uscita in largo Montecalvario con le installazioni site-specific di Oliviero Toscani, Lawrence Weiner, Shirin Neshat, Ilya ed Emilia Kabakov, Francesco Clemente. Progettata da Oscar Tusquets Blanca, la stazione Toledo costituisce un esempio di fusione tra arte, architettura e urbanistica tra i più apprezzati al mondo. Insignita di premi internazionali di prestigio e recensita dalla stampa mondiale, oggi Toledo è diventata luogo simbolo della Napoli contemporanea e grande attrattore turistico per la spettacolarità delle opere d’arte e delle architetture. “Basti pensare che soltanto nell’ultimo anno – sottolinea Nicola Pascale, Amministratore Unico ANM – le attività educative e di divulgazione istituzionale Metro Art hanno coinvolto oltre duemila partecipanti tra turisti, cittadini e istituzioni scolastiche”. L’impegno di valorizzazione del ricco patrimonio artistico delle Stazioni dell’Arte si conferma anche con l’adesione di ANM allo speciale appuntamento di visita “Le arti contemporanee a Napoli”, organizzato sabato 19 maggio dai Servizi educativi del Museo Madre. Un itinerario guidato che si articola tra il Castel Sant’Elmo-Museo del Novecento, la Stazione “Vanvitelli” tra le opere di Vettor Pisani, Mario Merz, Giulio Paolini e Gilberto Zorio per concludersi al Museo Madre.