Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Calabria

Calabria, aggredisce connazionale: in manette 41enne nel Catanzarese

Calabria, aggredisce connazionale: in manette 41enne nel Catanzarese
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di NeC

Un 41enne di origini marocchine, Abdelouahed Naser, ha minacciato un suo connazionale al fine di farsi consegnare i pochi soldi che l’uomo aveva con sé. L’episodio è avvenuto in un bar di Gizzeria. Di fronte al rifiuto di consegnare il denaro, Naser ha estratto un coltello dalla tasca del giubbotto. La vittima non ha fatto in tempo a scappare ed è stata attinta da alcune coltellate, alla mano ed al braccio, mentre il suo aggressore continua ad urlargli contro. Le grida della vittima e dell’aggressore hanno attirato l’attenzione di due avventori che hanno costretto Naser ad allontanarsi. Ma lui non soddisfatto ha atteso per strada la sua vittima colpendolo con calci e pugni e lanciandogli un mattone in pieno volto per poi darsi alla fuga dileguandosi a piedi per le vie del paese. Trauma cranico – facciale con frattura della piramide nasale e varie ferite lacero contuse localizzate sulla regione zigomatica destra e sul dorso della mano sinistra, questo il referto dell’ospedale a seguito dell’aggressione, mentre i carabinieri di Gizzeria si sono messi alla sua ricerca, rintracciandolo poco dopo. Il Tribunale di Lamezia Terme ha quindi emesso nei suoi confronti un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per tentata estorsione, lesioni personali e tentata violenza privata.

Notizie correlate