Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Campania, economia

Lopa: “Puntare allo sviluppo e alla modernizzazione del’intera filiera vitivinicola napoletana e campana”

La promozione del comparto al Vinitaly 2018
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di Redazione Campania

l wine business in primo piano e grandi novità nell’ambito della promozione del comparto vinicolo del territorio campano. “Il Vinitaly è una fiera importante e soprattutto è una grande risorsa per accompagnare le imprese vitivinicole napoletane e regionali sulla strada dell’internazionalizzazione del vino italiano”. Così il Rappresentante della Consulta Nazionale dell’Agricoltura e Agroalimentare, componente del Dipartimento Nazionale Agricoltura Agroalimentare Ambiente Turismo del MNS, Rosario Lopa, A margine del Vinitaly di Verona 2018. “Bisogna continuare a farle crescere – aggiunge – nella consapevolezza che è solo all’inizio. Dobbiamo conquistare i nuovi mercati. Dobbiamo continuare a lavorare sulla qualità e sulla promozione. Il settore vitivinicolo deve affrontare ancora questioni importantissime ed è pertanto necessario che il comparto faccia ricorso al tavolo della filiera, impegnandosi ad utilizzare questo strumento come punto di riferimento per fronteggiare le future sfide. Tra queste vi è innanzi tutto l’alleggerimento del carico burocratico”. Per l’esponente della Consulta agricola “Bisognerà avviare procedure snelle e garantire durezza nei controlli per evitare contraffazioni e truffe ma tutto questo non dovrà essere pagato dai produttori – continua Lopa – Dobbiamo innestare la cultura dei controlli che non sia quella della burocrazia, del cartaceo. Su questo terreno ci giochiamo gran parte della partita che stiamo affrontando in campo internazionale. Sottolineando ancora la centralità del sistema-filiera – conclude – per lo sviluppo del settore puntando, infatti, sugli elementi fondamentali della qualità e della tipicità italiani, con azioni indirizzate allo sviluppo e alla modernizzazione dell’intera filiera vitivinicola campana, con l’obiettivo di rendere innovativo e all’avanguardia tutto il sistema produttivo del settore”.