Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Esteri

Turchia, Erdogan candidato alle presidenziali con l’Alleanza Popolare

Il voto per eleggere il nuovo capo di stato si terrà il 24 giugno
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino/Sputnik
di Velino International

Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan è diventato un candidato presidenziale per l’Alleanza popolare turca, composta dal partito di giustizia e sviluppo (AKP) e dal partito del movimento nazionalista (MHP). Lo ha annunciato il primo ministro Binali Yildirim. Giovedì, l’AKP ha nominato il presidente in carica come candidato per il prossimo voto. La candidatura è stata sostenuta anche dal MHP. “Abbiamo appena presentato una domanda al Consiglio elettorale supremo Tayyip Erdogan parteciperà al voto, come candidato della nostra People’s Alliance. Questo è un giorno storico, abbiamo fatto ancora un altro passo verso una Turchia stabile”, ha detto Yildirim ai giornalisti . Ad aprile, Erdogan ha annunciato che le elezioni presidenziali e parlamentari anticipate si terranno il 24 giugno. Spiegando la sua decisione di tenere il voto immediato, il politico ha detto che era necessario per assicurare una rapida transizione al sistema presidenziale di governo. La proposta è stata successivamente supportata dal parlamento.

Turkish President Recep Tayyip Erdogan has become a presidential candidate from the Turkish People’s Alliance, consisting of the ruling Justice and Development Party (AKP) and the Nationalist Movement Party (MHP), Turkish Prime Minister Binali Yildirim said Friday. On Thursday, the AKP nominated the incumbent president as its candidate for the upcoming vote. The candidacy was also backed by the MHP. “We have just filed an application to the Supreme Electoral Council. Tayyip Erdogan will participate in the vote, as a candidate from our People’s Alliance. This is a historic day, we have made yet another step toward a stable Turkey,” Yildirim told reporters. In April, Erdogan announced that early presidential and parliamentary elections would take place on June 24. Explaining his decision to hold the snap vote, the politician said that it was needed to ensure rapid transition to the presidential system of government. The proposal was later supported by the parliament.

Notizie correlate