Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Esteri

Siria, Russia: Più di 63.800 persone sono tornate alle loro case nella Ghouta orientale

fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino/Sputnik
di red

Più di 63.800 persone sono tornate alle loro case nel sobborgo di Damasco di Ghouta Orientale. Lo ha annunciato il generale Igor Konashenkov, portavoce del ministero della Difesa russo. “Più di 63.800 persone sono tornate nelle loro case nella Ghouta orientale”, ha detto in un briefing aggiungendo che nella zona del Qalamun orientale oltre 5.200 ex militanti hanno deposto le armi e sono stati graziati, mentre 9.508 persone hanno potuto tornare nella provincia di Aleppo dalla zona di de-escalation di Idlib attraverso un corridoio umanitario.

More than 63,800 people have returned to their homes in the Damascus suburb of Eastern Ghouta, Maj. Gen. Igor Konashenkov, the spokesman for the Russian Defense Ministry, said Friday. “More than 63,800 people returned to their homes in Eastern Ghouta,” Konashenkov said at a briefing. He added that in the area of Eastern Qalamun over 5,200 former militants laid down their arms and were pardoned, while 9,508 people were able to return to the province of Aleppo from the Idlib de-escalation zone via a humanitarian corridor.

Notizie correlate