Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Lazio/RomaCapitale

Rifiuti, Robilotta (EPI): “Emergenza responsabilità di istituzioni locali”

“Inutile prendersela con i lavoratori di Ama, tacciati da alcuni come fannulloni”
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di Redazione

“L’emergenza rifiuti a Roma è ormai diventata strutturale e non per responsabilità del destino cinico e baro ma delle mancate decisioni della Regione e del Campidoglio. È inutile prendersela con i lavoratori di Ama, tacciati da alcuni come fannulloni, perché il problema è che gli impianti di Tmb, dove vengono portati i rifiuti raccolti, sono stracolmi e quindi i camion dell’Ama restano bloccati e i rifiuti per terra. Non solo ma i rifiuti trattati dai Tmb producono Cdr e residui che devono essere portati rispettivamente nel termovalorizzatore e in discarica. Come è noto a Roma manca sia la discarica di servizio che il termovalorizzatore, questa la causa vera dell’emergenza. Ed è assordante il silenzio della Regione a fronte della recente sentenza del Tar del Lazio che dà sessanta giorni di tempo all’amministrazione Zingaretti per approvare il piano di impianti di smaltimento, altrimenti sarà obbligato a intervenire il Prefetto di Roma come commissario ad acta”, dichiara Donato Robilotta, Responsabile Lazio Energie PER l’Italia.

Notizie correlate