Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Lazio/RomaCapitale

Manzella: “Rome Startup Week appuntamento importante”

“Per un territorio che ha vocazione per innovazione e creatività”
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di Redazione

“Bene la Rome Startup Week, la settimana dedicata alla cultura della nuova impresa, entrata oggi nel suo secondo giorno; non solo perché permette di fare il punto, con esperti nazionali e internazionali, su tematiche centrali per lo sviluppo dell’Industria 4.0, ma anche perché segnala una vocazione della nostra città per l’innovazione e la creatività.” Così Gian Paolo Manzella, assessore regionale allo Sviluppo Economico.

“Roma è oramai la città di Maker Faire, di Romics e di molte altre manifestazioni di grande successo di pubblico incentrate sulla nuova economia. E deve essere sempre più così, in un tempo in cui il traino delle economie sono le grandi regioni metropolitane che puntano sull’innovazione. Il Lazio ha tutti gli ingredienti per essere in questo gruppo: Università, grandi imprese, incubatori e acceleratori di startup tra i più dinamici in Italia. E anche un settore pubblico che, con la Regione Lazio, sta investendo su strumenti concreti per favorire il dialogo tra la realtà produttiva e il mondo accademico, al fine di far nascere e crescere nuove startup innovative e attrarre qui fondi di investimento al fine di investire nell’impresa laziale. Nei cinque anni passati – ha continuato – la Regione ha messo l’innovazione e le nuove generazioni al primo posto nell’agenda politica, creando una strategia per sostenere innovatori e nuove generazioni. Sono stati creati dei luoghi virtuali, come lazioinnovatore.it e laziocreativo.it, e riorganizzata la rete dei FabLab e degli Spazi Attivi per mettere in contatto chi ha idee creative e il tessuto produttivo. Sono stati investiti oltre 40 milioni in vari bandi che hanno contribuito a creare un terreno fertile per sviluppare progetti innovativi”.

“Grazie a tutto il lavoro fatto finora – ha concluso Manzella – le startup innovative del Lazio sono passate dalle 137 del 2013 alle oltre 900 di oggi. Compito della politica è far sì che la ‘cultura startup’ riguardi tutto il sistema d’impresa e sono sicuro che i prossimi anni vedranno grandi sviluppi in questo settore e nell’azione della Regione, che punterà a rafforzare gli strumenti finanziari a sostegno delle nuove imprese innovative e della loro crescita, a rendere il settore pubblico sempre più ‘amichevole’ per loro e a collaborare con il settore privato, con la grande impresa e con le scuole”.

Notizie correlate