Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Spettacoli

Lo Sport e la Scuola: al via “Banca Generali Un Campione per Amico”

L’appuntamento italiano sportivo, educativo e sociale che coinvolge, ogni anno, oltre 10 mila ragazzi delle scuole elementari e medie
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di Redazione

Lo Sport è vita! Nella sua semplicità questa affermazione racchiude la vera essenza del tour Banca Generali Un Campione per Amico, la più importante e longeva iniziativa di carattere sportivo, educativo e sociale, organizzata in Italia e patrocinata dal CONI, capace di richiamare ogni anno tantissimi giovani, per vivere, nei centri storici italiani, un’esperienza straordinaria di gioco, di animazione e di divertimento. Una manifestazione che vedrà coinvolti come ambasciatori dello Sport quattro grandi Campioni Mondiali, Adriano Panatta, Andrea Lucchetta, Francesco Graziani e Jury Chechi, i quali gireranno per due mesi tutta Italia, toccando dieci tra le più belle e storiche piazze del bel Paese, coinvolgendo oltre dieci mila bambini delle scuole elementari e medie, per trasmettere i valori positivi dello sport e della solidarietà.

Banca Generali conferma l’attenzione verso le tematiche valoriali nei confronti delle nuove generazioni, scegliendo di affiancarsi per il nono anno consecutivo alla kermesse che per questa edizione può anche contare su un rafforzamento dei messaggi sociali. Da una parte infatti l’impegno per l’educazione finanziaria prosegue con un terzo libretto “alla scoperta del patrimonio” sviluppato dalla banca per accompagnare i ragazzi nei rudimenti del risparmio sensibilizzando all’importanza del rispetto delle tematiche patrimoniali. Questo messaggio viene inoltre arricchito dalla partecipazione della Fondazione dell’Abi per l’educazione finanziaria –Feduf- che organizzerà degli incontri formativi nelle scuole contestualmente ad alcune tappe del tour. Dall’altra il crescente sviluppo sociale si esplicita nel coinvolgimento di -“The Human Safety Net Onlus”- fondazione no profit del Gruppo Generali, che accompagnerà il tour raccogliendo fondi e sensibilizzando il pubblico al progetto “For families” nato per supportare genitori, in situazioni complesse e disagiate, nei confronti dei loro bimbi cercando di migliorarne l’ambiente di crescita e le prospettive future.

”Siamo felici – spiega Adriano Panatta –  di aver contribuito anno dopo anno a rendere quest’evento un vero e proprio punto di riferimento per la promozione dei valori legati allo sport giovanile. E’ frequente incorrere nell’errore, tanto dei bambini quanto degli adulti, di associare lo sport ad una disciplina specifica e puntare tutto sulla competizione. La particolarità di questa manifestazione è invece quella di amplificare un messaggio trasversale, ossia quello legato all’importanza di praticare attività fisica, perché grazie all’attività motoria, alle dinamiche di un sport, sia esso singolo o di squadra, si riescono a trasmettere valori importanti quali la determinazione, la passione, il rispetto per la propria vita, attraverso una sana alimentazione e uno svago mai imposto ma fortemente partecipato, e il senso d’integrazione e solidarietà. Parole che devono mantenere un significato profondo, dentro e fuori il campo da gioco”.

”Siamo orgogliosi di essere al fianco di questa manifestazione e di contribuire alla sua evoluzione portando ulteriori spunti di riflessione in ambito sociale che si nutrono dei valori promossi dallo sport” -dichiara Gian Maria Mossa, Amministratore Delegato di Banca Generali- “La volontà di migliorarsi, di rispettare l’avversario, e di aiutare chi è in difficoltà, sono paradigmi comuni nei giochi di squadra e nello sport, che trovano ancor più forza quando la metafora si associa a precisi progetti sociali. Mi riferisco all’impegno nella solidarietà, che ci vede vicini al Gruppo Generali nel supporto della Fondazione “The Human Safety Net” protagonista di un programma sociale straordinario, che in questo tour abbiamo voluto sposare nel progetto orientato alle famiglie. E al tema dell’educazione finanziaria che da tre anni stiamo portando avanti con un percorso dedicati ai bambini ospiti della nostra kermesse, e che quest’anno potrà anche contare sul prezioso supporto della Fondazione Feduf così da dare ancora più forza al messaggio”.

Banca Generali Un Campione per Amico 2018 toccherà, tra aprile e maggio, da Sud a Nord, dieci città, le cui piazze principali per l’occasione, si trasformeranno in vere e proprie palestre a cielo aperto, con animazione, musica, gadget, dove i quattro celebri testimonial saranno a disposizione dei bambini per giocare, ridere, animare e trasmettere i veri valori dello sport come spirito di sacrificio, integrazione e rispetto delle diversità. Nelle tappe, parteciperanno ragazzi senza alcuna distinzione di abilità, grazie al coinvolgimento di associazioni presenti sul territorio selezionate in collaborazione con il Comitato Italiano Paralimpico. Grazie all’organizzazione di AP Communication ed alle partnership che ha saputo stringere con le Istituzioni, l’evento è diventata negli anni una delle più importante iniziative che legano lo Sport al mondo della Scuola. Il suo successo è infatti scritto nei numeri: 18 edizioni in archivio, quasi 200 tappe già percorse, uno staff di oltre 50 persone che si muove di città in città, ma soprattutto oltre 10 mila ragazzi coinvolti ogni anno. Segui “Banca Generali Un Campione per Amico” sul sito ufficiale dell’evento www.uncampioneperamico.it e sulla relativa pagina Facebook. IL CALENDARIO 2018 – Le tappe dell’edizione 2018 saranno: Salerno (11 Aprile); Ascoli Piceno (17 Aprile); Pescara (19 Aprile); Catania (24 Aprile); Forlì (3 Maggio); Pesaro (8 Maggio); Treviso (10 Maggio); Aosta (16 Maggio); Como (24 Maggio); Mantova (30 Maggio).

Notizie correlate