Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Politica

Schettino, Calderoli: revisione processo? quella notte sono morte 32 persone

fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di com/rog

“Errare è umano ma perseverare è diabolico. Ma con quale faccia capitan Schettino ha presentato ricorso alla Corte Europea di Strasburgo, contro la condanna con sentenza definitiva a 16 anni per il naufragio della Concordia per presunte violazioni dei diritti del condannato? Continuo peraltro a non comprendere come tale ricorso abbia superato un primo filtro di ammissibilità”. Lo afferma il sen. Roberto Calderoli, vicepresidente del Senato
“Ma come si fa a sostenere che il processo è stato condizionato dalle pressioni mediatiche della stampa e dell’opinione pubblica? Come si fa a parlare di ingiusto processo o di diritti costituzionali violati quando quella notte sono morte 32 persone cui mai nessuno restituirà la vita. Schettino stia in carcere e se ci sono altri responsabili paghino anche loro, a prescindere dalla sua condanna”.