Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Economia, Giochi

Giochi, Russo: Vlt sicure, a rischio alterazione sono i totem

Il procuratore aggiunto antimafia: tali sistemi sfuggono al controllo cui sono sottopposte le video lottery
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di Redazione

“Preciso che quando parlavo di alterazioni dei meccanismi per la trasmissione dei dati delle video lottery intendevo fare riferimento ai c.d. Totem, apparecchi terminali collegati ad “internet” o funzionanti tramite “intranet” grazie a collegamenti che consentono una navigazione a circuito chiuso, collocati presso esercizi pubblici o circoli privati ed utilizzati per l’effettuazione di giochi on line, attraverso la connessione a piattaforme di siti non autorizzati dall’Amministrazione autonoma dei Monopoli di Stato”. Lo precisa ad AGV Agenzia giornalistica Il Velino Giovanni Russo, procuratore aggiunto della Direzione Nazionale Antimafia, che  qualche giorno fa nel corso della tavola rotonda alla Luiss “Il gioco d’azzardo: i mille volti di un problema”, organizzata dal Centro di ricerca sulle amministrazioni pubbliche “Vittorio Bachelet” in collaborazione con Avviso Pubblico aveva fatto il punto della situazione sui sistemi di gioco e le frodi messe in atto a danno dello Stato e di chi gioca.

“Tali sistemi, che per le loro caratteristiche di circuiti clandestini sfuggono al controllo a cui sono sottoposte le Vlt (attraverso la trasmissione di dati giornalieri sull’integrità del sistema), consentono – prosegue – la realizzazione di numerose condotte fraudolente, compresa l’omissione dei tributi erariali per la concessione di gioco (come accertato da numerose attività investigative – cito tra le tante l’operazione Imitation game)”. Tutti i dettagli delle emergenze investigative sono state oggetto di trattazione nel contributo “Gioco d’azzardo e mafie” redatto proprio da Russo per il libro realizzato da Avviso Pubblico.

 

Notizie correlate