Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Lazio/RomaCapitale

Strade colabrodo a Velletri, Priori: “Serve una manutenzione costante”

“Ed anche un pronto intervento nei casi di emergenza"
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di Redazione

“È inaccettabile lasciare nel degrado più totale le strade della nostra Città ed esporre quotidianamente i cittadini a enormi pericoli”, dichiara in una nota stampa il candidato sindaco Alessandro Priori, consigliere comunale di “Cittadini per Velletri”, a fronte della situazione di emergenza su molte arterie veliterne. “Il pessimo stato in cui versano le strade è sotto gli occhi di tutti – ha continuato l’avvocato veliterno, che proprio in queste ore ha protocollato una mozione in merito -, ultimamente aggravato dalle recenti precipitazioni nevose, che hanno aumentato la presenza di deterioramenti dell’asfalto, dissesti, e buche divenute voragini pericolosissime”.

Sono numerose le segnalazioni dei cittadini che lamentano la pericolosità di molte arterie, sulla quali la viabilità è fortemente compromessa, così come sono ormai all’ordine del giorno i danni provocati dalle buche ai pneumatici delle auto. “È opportuno ricordare che l’art. 2051 del Codice Civile prevede per la Pubblica Amministrazione l’obbligo di custodia nell’ambito della manutenzione delle strade, al fine di evitare situazioni di pericolo connesse alle strutture o alle pertinenze delle strade stesse di proprietà dell’Ente”, ha aggiunto Priori.

“La situazione in cui ci troviamo oggi è il frutto di una politica poco lungimirante e attenta alla sicurezza di tutta la comunità. Senza contare che la presenza delle buche sulle strade si traduce anche in un danno economico per tanti cittadini e per il Comune stesso. Ecco perché ho chiesto al Sindaco e all’assessore di competenza di intervenire il prima possibile su tutte le strade comunali per ripristinare le dovute condizioni di sicurezza. Ma non basta. È opportuno programmare una manutenzione periodica delle strade comunali, unitamente a un servizio di intervento urgente in casi di emergenza, che non permetta il protrarsi dei problemi per un tempo indefinito”, conclude Priori.

Notizie correlate