Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Agroalimentare

Renzi firma Manifesto politico della Coldiretti. E scimmiotta Berlusconi e Di Maio

La prima cosa che metterà in campo sarà un “gigantesco provvedimento sulle famiglie”
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino/AGRICOLAE
di AGV - Agenzia Giornalistica il Velino/AGRICOLAE

Prima scimmiotta Berlusconi e Di Maio, poi firma il“Patto della pasta alla finocchiona” sottoscrivendo il Manifesto politico di Coldiretti davanti ad un piatto di spaghetti al pomodoro. Il segretario del Pd, alla Coldiretti, racconta ironicamente di essersi preparato un inizio diverso, parlando di quando era ragazzino e faceva il contadino. Poi un altro inizio, sul reddito di cittadinanza. Ma infine promette di non abbassare le tasse.

Però, ha aggiunto, che se il Pd governerà ancora il Paese dopo le elezioni, la prima cosa che metterà in campo sarà un “gigantesco provvedimento sulle famiglie” “Se toccherà a noi governare il paese, la prima cosa che faremo è un gigantesco investimento sulle famiglie”.

Renzi ha spiegato che“Possiamo spendere mezzo punto di Pil, nove miliardi”. Che “non sono pochi, ma non sono i 100 della flat tax o del reddito di cittadinanza. Dove li mettiamo? Innanzitutto sui figli. Se noi abbiamo mezzo milione di bambini questo Paese è destinato a bloccarsi, non può essere che al primo figlio uno va sotto la soglia di povertà, che una madre debba ancora scegliere nel 2018 tra la carriera e la maternità”.

“Non vengo a dirvi vi abbasserò le tasse, la priorità per voi non è questa”, ha proseguito. “Dobbiamo pensare di più alle famiglie, non ci sono soldi per tutti, chi racconta di 100 mld di riduzione fiscale con la flax tax sa che vi sta prendendo in giro, diversa è una tassazione più bassa per le società di persone”.

“Vogliamo fare il pieno alle famiglie, non voglio spendere la carta della promessa choc, possiamo spendere 9 miliardi, non sono i 100 della flat tax. Li vogliamo mettere innanzitutto sui figli: non voglio darvi consigli sulla serata – ha detto ancora Renzi – ma senza bambini il paese si blocca. Faremo un gigantesco investimento su famiglie e sociale non dico che li spenderemo su voi”.

Notizie correlate