Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Calabria

Crotone, aeroporto; sindaci e sindacati: ”Fatti e non più parole”

Crotone, aeroporto; sindaci e sindacati: ”Fatti e non più parole"
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di NeC

Il sindaco di Crotone, Ugo Pugliese, ha convocato nuovamente questa mattina i movimenti, le associazioni di categoria e i sindacati, delusi per i modi e i toni utilizzati dopo l’incontro di ieri con De Felice e il presidente Oliverio. “Pugliese ha, per l’ennesima volta, ribadito la propria disponibilità – è quanto è scritto nella nota – non solo più volte dichiarata ma anche formalizzata con tanto di atto di Giunta, e quella dei sindaci della provincia di Crotone a dare tutto il supporto necessario alla Sacal al fine di riprendere l’attività volativa da e per Crotone”. “Disponibili si! Ma per cosa?”. È questa la domanda che tutti gli amministratori, spalleggiati dagli altri soggetti presenti al tavolo, hanno però voluto evidenziare. La parola d’ordine delle amministrazioni, fiaccate dai continui rinvii della Sacal che, un giorno sì e l’altro pure, annuncia trattative in corso con questa o quella compagnia aerea, senza però mai presentare un reale piano di volo, è ‘Pagare moneta, vedere cammello’, che “tradotto significa – prosegue la nota – che il sindaco di Crotone, prima di qualsiasi sforzo, vuole vedere gli aerei sulla pista dello scalo crotonese, e il reintegro di tutti i lavoratori che prestavano già servizio per l’aeroporto di Crotone. Solo a queste condizioni, e solo a partire da quel momento, gli amministratori locali sono disponibili a mettere in campo ogni azione utile a sostenere lo scalo”. “I sindaci, con in testa Ugo Pugliese – conclude la nota – questa volta pretendono fatti e non più annunci, e rivolgono la propria attenzione verso quel vettore che ha dimostrato come l’aeroporto di Crotone possa essere realmente attrattivo: Ryanair. Ma per avere Ryanair bisogna attivare il servizio Atc (Air Traffic Control) che per aeroporti di interesse nazionale, come Crotone, dovrebbe essere gratuito. Ma anche su questo versante, i crotonesi hanno assistito solo ad annunci e mai a fatti concreti”.

Notizie correlate