Accedi

Esteri

Siria, Abdrakhmanov: A marzo nuovo round colloqui di Astana

Il ministro degli esteri kazako: Il dialogo riprenderà dopo la riunione dei capi delle diplomazie degli Stati garanti
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino/Sputnik
di Velino International

Il prossimo round dei colloqui di pace di Astana sulla Siria avrà luogo dopo l’incontro dei ministri degli esteri degli stati garanti, vale a dire la Russia, la Turchia e l’Iran, che probabilmente si terrà nella capitale kazaka a marzo: lo ha detto il ministro degli esteri kazako Kairat Abdrakhmanov. “Ultimamente – ha spiegato ai giornalisti dopo la riunione del governo – abbiamo ricevuto informazioni dai nostri partner russi secondo cui i paesi garanti del processo di Astana, in particolare Russia, Turchia e Iran, intendono convocare una riunione dei ministri degli esteri all’interno del processo di Astana, e l’eventuale sede è Astana. Le date e l’agenda concreta sono attualmente in fase di definizione … In questo contesto, il prossimo round del processo di Astana è previsto dopo il successivo incontro dei ministri degli esteri”. Il ministro ha aggiunto che la riunione ministeriale degli Stati garanti potrebbe svolgersi a marzo.

The next round of Astana peace talks on Syria will take place after the meeting of the foreign ministers of the guarantor states, namely Russia, Turkey and Iran, which is likely to be held in the Kazakh capital in March, Kazakh Foreign Minister Kairat Abdrakhmanov said Tuesday. “Lately we have received information from our Russian partners that the guarantor countries of the Astana process, namely Russia, Turkey and Iran, intend to convene a meeting of the foreign ministers of these countries within the Astana process, and the possible venue is Astana. The dates and concrete agenda are currently being specified … In this connection, the next round of the Astana process itself is scheduled to be held after the previously mentioned meeting of the foreign ministers,” Abdrakhmanov told reporters after the government meeting. The minister added that the guarantor states’ ministerial meeting was likely to be held in March.

Notizie correlate