Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Politica, Roma

Raggiunto l’accordo tra +Europa di Emma Bonino e il Pd

“Sentiamo il dovere di sbarrare il passo alle forze sovraniste”
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di Redazione

 

“Siamo partiti in splendida solitudine, dicendo che la sfida è tra sovranisti ed europeisti. Oggi è sempre più chiaro che la nostra vita di tutti i giorni e la nostra libertà saranno migliori se saremo forti in un’Europa forte”. Con una conferenza stampa Emma Bonino ha annunciato di aver raggiunto l’accordo con il Partito democratico per le elezioni del prossimo 4 marzo. “Abbiamo deciso di schierarci – ha proseguito Bonino -, non è stato semplice e abbiamo dovuto lottare contro una legge elettorale. Ma abbiamo scelto di dialogare con il centrosinistra e col Pd perché sentiamo il dovere di sbarrare il passo alle forze sovraniste e abbiamo bisogno di più Europa”. “La sovranità che possiamo esercitare nell’interesse dei cittadini italiani – ha sottolineato la leader radicale – è quella che condividiamo in Europa. La sovranità nazionale di cui ci parlano Salvini o Di Maio è una sovranità di carta, un’illusione pericolosa fuori dal tempo e dalla storia”. “Abbiamo sempre creduto nella integrazione europea e lavorato perché si possa arrivare agli Stati uniti d’Europa”, ha aggiunto Bonino, ricordando di non credere “a referendum fasulli per uscire dalla moneta unica o per doppie monete. Ci batteremo per un’Europa migliore perché amiamo l’Europa che c’è esattamente come vogliamo un’Italia migliore perché amiamo l’Italia che c’è, comunque. Siamo riformatori e non distruttori e ci impegniamo per più diritti, più crescita, più commercio internazionale, più diritto internazionale e più cooperazione”.

Notizie correlate