Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Politica, Autostrade

Lazio, Aurigemma (FI): prioritario congelare gli aumenti delle autostrade

"Sul caro pedaggi, mentre Zingaretti esulta, ad oggi nulla è cambiato"
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di Redazione

“Sul caro pedaggi, mentre Zingaretti esulta, ad oggi nulla è cambiato. Nello specifico, però, è opportuno fare chiarezza: infatti, la richiesta degli amministratori locali è quella di congelare gli aumenti, e poi sedersi attorno ad un tavolo per una soluzione strutturale. Il primo passo deve essere quello di sospendere gli incrementi, entrati in vigore dal primo gennaio scorso, e poi lavorare per sconti e riduzioni. Quindi, bisogna ritornare alle tariffe attive fino al 31 dicembre 2017. Esempio pratico: la tratta Roma-Castel Madama a 3,40 euro, rispetto agli attuali 3,90; e la Roma-Vicovaro a 4,30 euro ( mentre oggi si paga 4,90). Anche perché, è opportuno specificare che le risorse, che la Regione dovrebbe stanziare per coprire eventuali sconti, comunque sono sempre soldi pubblici ( dunque, dei cittadini). Infine, è necessario avere certezza sulla tempistica: ossia, queste riduzioni  quando effettivamente entreranno in vigore, e fino a quando? A fronte di tutto questo, rinnoviamo l’urgenza di una commissione regionale trasporti, che abbiamo richiesto sin da subito, alla presenza di tutte le parti coinvolte, a partire dalla società “Strada dei Parchi”. Ribadiamo, però, che la misura principale deve essere quella di ritornare alle vecchie tariffe, altrimenti siamo di fronte all’ennesimo bluff”. Lo dichiara il Capogruppo di Forza Italia della Regione Lazio Antonello Aurigemma.

Notizie correlate