Accedi

Politica, Roma

Calenda: attenzione perché sulla riva passerà cadavere della capitale- Video

Lo ha detto il ministro dello Sviluppo Economico intervenendo all'iniziativa "Una costituente per Roma" promossa da Roberto Giachetti al Tempio di Adriano
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di red/mal

“Quando incontrai la Raggi la prima volta io le dissi ‘guarda io ti prometto che noi facciamo questo lavoro in cui ogni volta il rapporto è propositivo però se tu non ti vuoi ingaggiare è meglio che ti alzi e te ne vai perché altrimenti io ti rompo le scatole su ogni cosa che non viene fatta, decidi se rimanere al tavolo o no’. Lei è rimasta, non se n’è andata, poi se la sindaca non si presenta agli appuntamenti successivi io le rompo le scatole, perché non è normale”. Lo ha detto il ministro dello Sviluppo Economico, Carlo Calenda, intervenendo all’iniziativa “Una costituente per Roma” promossa da Roberto Giachetti al Tempio di Adriano.

“Le scrivo tutte le settimane con tutte le cose che vanno fatte, si deve ingaggiare l’amministrazione, altrimenti – avverte Calenda – sulla riva passerà il cadavere della capitale molto prima di quello di chi la sta gestendo”.

Notizie correlate