Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Campania, Politica

Napoli, nasce in Consiglio comunale ‘Ce Simme Sfasteriati’. la critica di Lebro: “unica notizia politica è sfaldamento demA”

L'annuncio stamattina dei consiglieri Caniglia, Solombrino e Zimbaldi
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di Redazione Campania

Nasce il gruppo ‘Ce Simme Sfasteriati’ in consiglio comunale di Napoli, la scelta, che mette insieme tre membri della maggioranza di de Magistris Caniglia, Solombrino e Zimbaldi, e scatta la polemica dell’ex fedelissimo del sindaco Davide Lebro: “L’unica notizia politica è lo sfaldamento di demA”. Aspra la critica di Lebro dunque, dopo l’annuncio dei tre consiglieri partenopei di “creare un’area moderata. Un gruppo – scrivono in una nota  –  per dare quel supporto mancante alla maggioranza e alla città” e ancora “resteremo nel perimetro della maggioranza politica nella quale siamo stati eletti – hanno evidenziato – e la nostra collaborazione sarà uno stimolo costante e determinante per la rinascita di quella vasta area della città al centro del programma del sindaco”. Una lettura diversa quella del Capogruppo de “La Città” in Consiglio comunale e Consigliere Delegato alla Pianificazione Territoriale ed Urbanistica della Città Metropolitana di Napoli: “la nascita del nuovo gruppo consiliare, composto dal mio ex collega Solombrino e da due consiglieri di Dema è sicuramente lo sfaldamento della componente arancione, che con la fuoriuscita di Caniglia e Zimbaldi non solo perde pezzi, ma crea i presupposti per il proliferare di altri gruppi, che intendono rivendicare maggiore visibilità e agibilità politica. Quanto a Solombrino, probabilmente, non ha accettato la mia scelta di entrare a far parte del PD, un partito in cui non si è mai identificato, tant’è che a differenza mia, non si è mai tesserato”. “Altro che rivoluzione arancione – ribadisce infine Lebro – , mi sembra piuttosto che de Magistris si stia collocando nel solco di quanti, pur di mantenersi a galla, sono disposti a qualsiasi compromesso”.