Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Campania, politica

Napoli, fitta di impegni la giornata in città: flash mob in attesa di Minniti

Arrivano il Ministro dell’Interno al Maschio Angioino per il protocollo sui migranti, De Vincenti al Castel dell’Ovo e in piazza le proteste degli edili campani
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di Redazione Campania

A una settimana dal Natale ,Napoli si regala un lunedì fitto di impegni tra ministri e proteste. Si parte alle 9.30 con gli edili della Campania che, in occasione dello sciopero di 8 ore organizzato anche in Basilicata, Calabria, e Puglia, parteciperanno ad una manifestazione che partirà alle ore 9.30 da Piazza Mancini per raggiungere Piazza Matteotti dove ci sarà il comizio conclusivo del Segretario nazionale della Filca-Cisl Franco Turri. Alle 10.30 nella Sala Italia del Castel dell’Ovo, è atteso il Ministro per la Coesione territoriale e il Mezzogiorno, Claudio De Vincenti, per il convegno organizzato dall’Assemblea pubblica Anfia (Associazione nazionale filiera industria automobilistica) dal titolo “Automotive 4.0: trasformazione digitale e nuove competenze”. Alle ore 12.00 presso il Maschio Angioino, alla presenza del Ministro dell’Interno, Marco Minniti  verrà sottoscritto  un protocollo d’intesa con i Sindaci dei Comuni della regione Campania, finalizzato al miglioramento del sistema di accoglienza dei richiedenti la protezione internazionale. Flash mob e conferenza stampa, dinanzi al Maschio Angioino, alle ore 11:00, dei vertici regionali e provinciali di Noi con Salvini, coordinati da Gianluca Cantalamessa, contro il protocollo d’intesa che verrà siglato da Minniti e dai sindaci dell’Area Metropolitana. Nella stessa giornata, alle ore 14.30, seconda tappa napoletana per il Ministro Minniti che incontrerà i partecipanti all’evento “Dialoghi pubblici con i giovani musulmani – world caffè “, appuntamento presso il Complesso dei Santi San Marcellino e Festo (aula Spinelli del Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università degli Studi di Napoli Federico II). Arriva anche Invitalia che presenterà, in prefettura, lo studio di fattibilità degli interventi di completamento di bonifica nell’area ex Eternit. Infine alle 18, presso la sala  Moricino dell’Associazione Gioventù Cattolica (in piazza Mercato 100) arriva il Procuratore nazionale Antimafia  Federico Cafiero de Raho,  il Sottosegretario alla Giustizia Gennaro Migliore,  per partecipare al convegno su ‘Giustizia e riconciliazione’ con Samuele Ciambriello, Garante regionale dei Detenuti, Antonio D’Amore, referente Libera Napoli, Gianluca Guida, direttore Istituto penale per minorenni di Nisida, Dario Del Porto giornalista di “Repubblica”, don Tonino Palmese Vicario episcopale per la carità. Il convegno è stato promosso da Asso.gio.ca. l’associazione che opera sul territorio, in occasione di venti anni di presenza.