Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Economia, Gioco d'azzardo

Giochi, Gambling commission: Fatto troppo poco per proteggere giocatori

A Birmingham riunione dei leader del settore della Gran Bretagna
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di Redazione

Il regolatore inglese del gioco, la Gambling commission, ha sfidato i maggiori operatori del settore in Gran Bretagna ad aumentare – e accelerare – le misure in grado di tenere i giocatori al sicuro dai danni del gioco d’azzardo e a creare un mercato di cui il pubblico possa fidarsi.  La Commissione ha anche avvertito che chi non riesce a proteggere i giocatori in modo adeguato rischia il suo futuro. Oggi i leader del settore si sono riuniti a Birmingham per la conferenza annuale sui “Raising standards” della Gambling Commission. Parlando alla conferenza, l’amministratore delegato del regolatore Sarah Harrison, ha tratto un bilancio dei 12 mesi trascorsi dall’ultima conferenza e ha osservato che, nonostante i progressi compiuti, l’industria “non ha fatto abbastanza per rendere il gioco più equo e sicuro per i consumatori”.

Notizie correlate