Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Calabria, Regione

Calabria, Regione interverrà domani a Firenze su dibattito ricerca e innovazione

Giunta: obiettivo è favorire confronto su strumenti a supporto sviluppo e attuazione politiche
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di NeC

Anche la Regione Calabria interviene al dibattito sulle possibili azioni da intraprendere per migliorare l’efficacia degli strumenti e delle piattaforme a supporto della ricerca e dell’innovazione che sarà ospitato nel corso dell’evento “La ricerca toscana va in scena: politiche in azione”. La giornata di lavoro, che si terrà mercoledì 22 novembre presso il Teatro della Compagnia a Firenze – si legge in un comunicato della giunta regionale -, ha l’obiettivo di favorire il confronto tra i rappresentanti delle istituzioni e del mondo della ricerca, attraverso l’illustrazione di esperienze e progetti concreti, sugli strumenti adottati a supporto dello sviluppo e dell’attuazione di politiche efficaci per la ricerca, il trasferimento tecnologico, l’innovazione. La mattinata sarà caratterizzata da un focus dedicato all’accordo di programma stipulato da Miur, Agenzia per la coesione territoriale e la Regione Toscana, volto a consentire il finanziamento di progetti di ricerca realizzati in collaborazione da imprese, università e centri di ricerca pubblici e privati operanti in Toscana. La sessione pomeridiana, invece, costituirà occasione di scambio di visioni in merito al modello di amministrazione “open government” basato sulla centralità della comunicazione, della trasparenza e della partecipazione. Oltre ad una tavola rotonda sul tema specifico, infatti, saranno illustrate le esperienze di altre Regioni, sia italiane che europee, e la Regione Calabria avrà modo di presentare le proprie politiche a sostegno dell’innovazione e della ricerca grazie all’intervento del dirigente generale Programmazione nazionale e comunitaria Paolo Praticò. Il dibattito prenderà le mosse dalla presentazione di “best practice” per poi sviluppare alcune riflessioni sugli strumenti e sulle piattaforme “open data” a supporto dell’attuazione di politiche efficaci per la ricerca e il trasferimento tecnologico.

Notizie correlate