Accedi

Ambiente ed Energia

Meteo, intenso vortice freddo. Maltempo su regioni adriatiche e al Sud

Piogge intense e nevicate copiose sulla Dorsale. Nel fine settimana il vortice insisterà tra Sicilia e Calabria rinnovando condizioni di tempo a tratti instabile
Roma, 14 novembre 2017 - 11:55
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino

Giornata con l’ombrello. Vortice freddo posizionato sul Tirreno con maltempo in estensione al Centro Sud. Tempo instabile ovunque, in particolare avremo occasione per acquazzoni e temporali su Sardegna settentrionale ed orientale, basso versante tirrenico, e settori ionici e adriatici. Tendenza a ulteriore intensificazione dei fenomeni a fine giornata tra Marche, Abruzzo, Molise e Puglia settentrionale. Attese nevicate copiose sulla dorsale centro-settentrionale, specie abruzzese, inizialmente fino sotto i 1000 metri ma con quota neve in rialzo. Asciutto al Nord e in Toscana con tendenza ad ampie schiarite a partire dal Nord Ovest. Il tempo non cambierà domani, stando alle previsioni di 3bmeteo. Per mercoledì 15 novembre il vortice freddo scivolerà ulteriormente verso Sud posizionandosi vicino alla Sicilia, ivi insisterà per diversi giorni. Richiamerà con vigore correnti più miti, umide ed instabili sui versanti adriatici rinnovando precipitazioni diffuse e abbondanti tra Marche, Abruzzo ma con nevicate sulla dorsale in rialzo a quote alte. Tempo spiccatamente variabile anche sul resto del Sud, con acquazzoni e qualche temporale più probabile su Sardegna orientale e sui settori ionici della Calabria. Inizialmente instabile anche sulle Tirreniche ma con tendenza a miglioramento. Soleggiato al Nord, salvo per residua nuvolosità tra Emilia Romagna e Triveneto, asciutto sulla Toscana.

Giovedì 16 novembre si rinnovano condizioni di tempo spiccatamente instabile o perturbato sulle Isole, sulle regioni meridionali e sul medio-basso versante adriatico con possibilità di fenomeni ancora intensi tra Abruzzo, Molise e Puglia, nonché tra Sicilia orientale e Calabria con rischio di temporali intensi e nubifragi sulle coste ioniche. Nei giorni successivi il vortice insisterà tra Sicilia e Calabria rinnovando condizioni di tempo a tratti instabile sulle regioni del Sud almeno fino a sabato . Meglio sul resto d’Italia grazie alla protezione dell’anticiclone, seppur con della variabilità nuvolosa sul versante adriatico ma un nuovo fronte freddo potrebbe raggiungere le Alpi sul finire di sabato per poi scivolare sulle regioni adriatiche nel corso di domenica.

Notizie correlate