Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Calabria, Arresto

Gioia Tauro, ferì giovane dopo lite: arrestato 26enne

I fatti risalgono allo scorso luglio, litigio sarebbe scaturito per futili motivi
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di NeC

Un 26enne di Gioia Tauro è stato arrestato dai poliziotti del locale Commissariato, in seguito ad ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip di Palmi, per tentato omicidio. Nel mese di luglio la vittima, 24enne, si era presentata al pronto soccorso dell’ospedale di Gioia Tauro con una ferita al torace causata da arma da taglio dichiarando di aver subito una rapina e di essere stato ferito dopo essersi rifiutato di consegnare il denaro. Tuttavia gli accertamenti investigativi compiuti dalla Polizia hanno fatto emergere delle incongruenze rispetto a quanto denunciato. Pertanto con il coordinamento della Procura di Palmi sono state avviate una serie di attività investigative sul territorio che hanno permesso di ricostruire il fatto e di individuare in Francesco Trunfio il presunto responsabile del tentato omicidio. Il motivo del contendere, tra i due, sarebbe da ricercare in un litigio per futili motivi, avvenuto a luglio, in un locale di Palmi. Il giorno successivo tra i due si sarebbe accesa una violenta discussione poi degenerata nel tentato omicidio. A conferma della ricostruzione degli inquirenti anche alcune intercettazioni ambientali effettuate presso l’ospedale dove era stata ricoverata la vittima. In un dialogo con la madre, difatti, il 24enne le aveva confidato di aver dichiarato il falso alle Forze dell’ordine.

Notizie correlate