Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Esteri, Esteri

Siria, Guterres (Onu): rapporto su uso armi chimiche è oggettivo e imparziale

Il report verrà discusso il 7/11 al Consiglio di Sicurezza dell’Onu
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino/Sputnik
di Velino International

Il capo delle Nazioni Unite Antonio Guterres ha fiducia nella professionalità e nell’oggettività dell’indagine condotta dagli organismi dell’Onu sull’uso di armi chimiche in Siria. Lo ha sottolineato il suo portavoce dopo la consegna al Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite del rapporto che parla dell’uso del sarin a Khan Sheikhun lo scorso aprile e della senape di zolfo a Um Housh a settembre 2016 e che sarà discusso il prossimo 7 novembre.

“Il Segretario generale ribadisce la sua piena fiducia nella professionalità, l’imparzialità e l’oggettività del meccanismo e ringrazia il personale per il lavoro che è stato duro e svolto con dedizione”. L’ambasciatore degli Stati Uniti all’Onu Nikki Haley ha sottolineato come la responsabilità per la morte di un centinaio di civili a Khan Sheikhun sia formalmente addebitabile al regime siriano.



UN chief Antonio Guterres has trust in the professionalism and objectivity of a UN-OPCW joint mechanism that probed the use of chemical weapons in Syria, his spokesman said Thursday.

The panel handed its seventh report to the UN Security Council on Thursday, describing what it had learned about the use of nerve agent sarin in Khan Sheikhun last April and of sulfur mustard in Um Housh in September of last year. It will be discussed on November 7.

“The Secretary-General reiterates his full confidence in the professionalism, impartiality and objectivity of the Mechanism and thanks the Leadership Panel and staff of the Mechanism for their hard work and dedication,” his deputy spokesman Farhan Haq said in a statement.

US Ambassador to the UN Nikki Haley promptly said the Khan Sheikhun attack, which killed a hundred of civilians, was blamed in the report on the Syrian government. The investigation also determined, she said, that the Islamic State terror group (IS, banned in Russia) was responsible for attacking Um Housh

Notizie correlate