Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Politica

L.elettorale, senatori Idv: Sì a fiducia, unica soluzione a pasticcio normativo

fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di com/gat

“L’attuale proposta è senza ombra di dubbio una sostituzione efficace al pasticcio normativo delle leggi incostituzionali preesistenti, ampiamente censurate dalle decisioni della Corte costituzionale. Apprezziamo infatti la definizione di collegi uninominali, lo sbarramento ridotto al 3 per cento e la possibilità di formare coalizioni politiche. Poco convincente, invece, è la decisione di eliminare il voto disgiunto che aggiungeva, come accade nella ‘virtuosa’ Germania, una possibilità in più di scelta per i cittadini”. È quanto dichiarano i senatori Idv Maurizio Romani, Alessandra Bencini e Francesco Molinari. “Lo scorso dicembre, come Italia dei Valori – spiegano – abbiamo assunto, con il sostegno a governo di Paolo Gentiloni, l’impegno di mettere in sicurezza il Paese e di condurlo al voto con una legge elettorale costituzionalmente legittima e armonizzata per Camera e Senato, in grado di favorire aggregazioni politiche culturalmente omogenee”.

“Il Rosatellum bis danneggia – continuano i parlamentari – chi rifiuta di entrare in coalizione in nome del ‘presunto’ bene dell’altro, ma in realtà vuole un mondo in cui non l’altro viene ‘soppresso’ e tal fine lancia campagne di odio sul web, in cui propone se stesso in una dimensione immaginaria del proprio ruolo nella scena politica”. “Dovremmo, quindi, non sottovalutare le crescenti tentazioni di affidare il comando a uomini soli, in diretta comunicazione con i loro popoli, perché – concludono i senatori Idv –  è sul far credere al generale disinteresse nei confronti della democrazia politica che nascono i populismi autoritari del nostro tempo”.

Notizie correlate