Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Politica

Insulti antisemiti: CSM condanna gesto

E ricorda iniziative con Miur e Ucei
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di Redazione

“Il disgustoso fotomontaggio dell’immagine di Anna Frank non può essere bollato solo come atto di stupidità o come una bravata. Si tratta di un’evidente riprova del livello allarmante di intolleranza ed antisemitismo raggiunto nel nostro Paese, tanto più preoccupante, in quanto avvenuto nella città di Roma che ospita la comunità ebraica più antica d’Europa”. Lo ha sottolineato in apertura del Plenum di questa mattina, la Consigliera laica del CSM Paola Balducci, in merito all’episodio degli adesivi con l’immagine di Anna Frank e la maglia della Roma affissi nella zona della curva sud dello Stadio Olimpico da un gruppo di tifosi laziali.

Per la Consigliera Balducci “la memoria dell’olocausto e il rispetto della persona non devono mai passare in secondo piano”. “Il Consiglio Superiore della Magistratura è fortemente impegnato nel progetto per la legalità nelle scuole con una serie di iniziative frutto dell’accordo, sottoscritto ad Auschwitz tra CSM, Miur e Ucei, anche in vista degli 80 anni dalla promulgazione delle leggi razziali in Italia “. “L’impegno nelle scuole per le nuove generazioni deve fondarsi, anzitutto, sulla conoscenza del passato per evitare di rifare gli errori che hanno segnato profondamente la nostra storia”. Alle parole della consigliera Paola Balducci sono seguiti gli interventi di diversi consiglieri e, in particolare del Vice Presidente Giovanni Legnini che ha condannato fermamente l’episodio e ha sottolineato l’impegno costante del Consiglio Superiore nelle iniziative per ricordare la Shoah.

Notizie correlate