Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Esteri

Siria, in ultime 24 ore distrutti oltre 900 esplosivi a Deir ez-Zor

Gli artificieri russi hanno ispezionato 36 ettari di terreno intorno alla città
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino/Sputnik
di Velino International

Artificieri russi hanno controllato 36 ettari di terreno intorno alla città siriana di Deir ez-Zor nelle ultime 24 ore e hanno distrutto più di 900 esplosivi. Lo ha riferito il centro del ministero della Difesa russo per la riconciliazione siriana. Secondo il documento, a partire dall’inizio delle operazioni di sminamento a Deir-ez-Zor sono stati ispezionati 671 ettari di terreno, 170 chilometri di strade e 1.448 edifici.

Sono stati trovati e distrutti 35.721 esplosivi. “Si apre così l’opportunità di iniziare a lavorare sul restauro di edifici residenziali e di infrastrutture” ha sottolineato il centro.

Russian sappers have cleared 36 hectares of the territory in and around the Syrian city of Deir ez-Zor in the past 24 hours, destroying more than 900 explosives , Russian Defense Ministry’s Center for Syrian reconciliation reported on Tuesday. “In the past 24 hours, 36 hectares of the territory of the city and its suburbs, nine kilometers of roads, and 59 buildings were demined, 906 explosives were discovered and destroyed,” the center said in a statement.

According to the document, a total of 671 hectares of territory, 170 kilometers of roads, and 1,448 buildings were inspected in Syria since the start of the Russian demining operation in Deir ez-Zor, 35,721 explosive items have been found and destroyed. “This opens the opportunity to begin work on the restoration of residential buildings and infrastructure,” the center stressed.

Notizie correlate