Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Calabria, Droga

Vibo Valentia, sorpresi ad irrigare 2mila piante di marijuana: arrestati

Vibo Valentia, sorpresi ad irrigare 2mila piante di marijuana: arrestati
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di NeC

Li hanno sorpresi ad irrigare una piantagione di cannabis indica di oltre duemila piante. Per questo, nel tardo pomeriggio di mercoledì, i carabinieri delle stazioni di Nicotera e Nicotera Marina, con il supporto dello squadrone “Cacciatori di Calabria”, nell’ambito di una serie di controlli disposti dalla compagnia di Tropea, hanno tratto in arresto due fratelli pregiudicati di Rizziconi, Salvatore e Domenico Zungri (di 53 e 46 anni), e un 64enne di Nicotera, Nicola Corrarello. I tre si trovavano all’interno di un terreno di Corrarello in cui è stata appunto rinvenuta la coltivazione composta in tutto da 2561 piante dell’altezza media di 40 cm. Vista la situazione, i militari hanno poi perquisito un casolare contiguo al terreno trovandovi non solo ulteriori 4,5 kg di cannabis essiccata e pronta allo smercio e materiali per l’irrigazione e la pesatura, ma anche due pistole detenute illegalmente, una “Beretta” 7,65 semiautomatica con matricola abrasa, con 2 caricatori e 146 munizioni dello stesso calibro, e una pistola a tamburo marca “Bodeo” modello 1889, con matricola abrasa, con 6 munizioni cal. 10.35, perfettamente funzionante benchè fuori ciclo tecnico già prima della Seconda guerra mondiale. I tre sono stati quindi tradotti nel carcere di Vibo Valentia a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Notizie correlate