Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Politica

Turismo, interrogazione Iannuzzi (Misto) su progetto eco-albergo di Cartore

fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di red/sch

CRISTIAN IANNUZZI. — Al Ministro dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare, al Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo, al Ministro dell’economia e delle finanze. — Per sapere – premesso che: l’eco-albergo è un albergo in ambiente naturale atto a favorire il turismo sostenibile o ecoturismo; gli eco-alberghi nelle aree protette sono una risposta alla voglia diffusa di turismo «verde» e rispondono alle esigenze di miglioramento della qualità energetico-ambientale delle strutture ricettive, di inserimento delle stesse nel contesto ambientale e storico-paesistico e della gestione responsabile della struttura, sia da parte degli operatori sia da parte dei turisti; l’accordo integrativo del programma quadro «aree sensibili: parchi e riserve» (APQ7), sottoscritto in data 4 maggio dal Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare, dal Ministero dell’economia e delle finanze e dalla regione Lazio, prevede, tra l’altro, la realizzazione di strutture ricettive e di fruizione nel borgo rurale di Cartore a Borgorose; il borgo di Cartore ubicato alle pendici delle Montagne della Duchessa, è l’unico paese all’interno della riserva naturale regionale Montagne della Duchessa. Attualmente è abitato da una sola famiglia residente;

il progetto dell’ecoalbergo di Cartore mira a integrare e migliorare l’offerta del complesso dei casali di Cartore per la fruizione della riserva; il costo per l’esecuzione di questo intervento è stato preventivato intorno ai 930 mila euro interamente a valere su fondi del Cipe; il progetto esecutivo approvato prevedeva che la gara di appalto fosse bandita all’inizio del 2006 e che la durata dei cantieri fosse di circa due anni; da notizie stampa si apprende che nel 2011 i lavori si approssimavano alla chiusura; all’interrogante, risulta che a tutt’oggi l’ecoalbergo di Cartore non abbia ancora aperto i battenti, arrecando notevoli disagi ai turisti nella fruizione della riserva. Da Cartore, infatti, partono diversi itinerari diretti al lago della Duchessa, con i sentieri CAI 2B e 2C, al Murolungo, in Val di Teve, dalla quale si può giungere al lago attraverso il Malopasso, e al Monte Velino nel confinante Abruzzo. Numerosi sono anche i percorsi nel fondovalle di Cartore per passeggiate a piedi e in bicicletta –: quali elementi intendano fornire i Ministri interrogati circa i fatti esposti in premessa; se intendano chiarire come siano stati impiegati i fondi stanziati dal Cipe, quali interventi siano stati realizzati e quali siano i tempi di apertura dell’eco-albergo di Cartore.
(5-12472)

Notizie correlate