Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Politica

L. europea, Gozi (Pd): da governo tempi rapidi dopo grave scelta Mdp

fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di Concetta Chiarella

 

“Bene l’impegno del Pd alla Camera a calendarizzare e far approvare rapidamente la Legge Europea. Il Governo sarà conseguente con il tempestivo varo dei decreti attuativi della nuova normativa energetica e di tutti gli altri provvedimenti attesi dai cittadini e dalle imprese. Ciò che è avvenuto al Senato è gravissimo. Mdp, una forza che a parole dice di essere di sinistra, ha anteposto i propri miseri interessi di piccolo cabotaggio politico a quelli del Paese. Voglio rassicurare il capogruppo in commissione Attività produttive, Gianluca Benamati, che il governo farà la sua parte in tempi rapidi e certi”. Così Sandro Gozi, sottosegretario alla presidenza del Consiglio con delega agli Affari e alle politiche europee.

“Il voto di Mdp con M5s e le destre al Senato – aggiunge Sandro Gozi – e il conseguente ritorno della Legge Europea alla Camera per un nuovo voto ha esposto il Paese a pesanti sanzioni, mettendo a repentaglio gli stessi rapporti con l’Unione europea e danneggiando gravemente lavoratori e imprese, in particolare in Sardegna. Non si può irresponsabilmente tenere l’Italia in ostaggio per un interesse di partito, qualunque esso sia. Ricordo che le parole d’ordine dei fuoriusciti dal Pd erano: ‘Prima viene l’Italia, vogliamo mettere in sicurezza il governo Gentiloni’. Abbiamo poi visto come i loro atti concreti siano stati conseguenti alle roboanti dichiarazioni. Ancora una volta, come anche sulla legge elettorale, è il Pd a doversi assumere la responsabilità di mettere il Paese al riparo dai rischi di paralisi o, ancor peggio, di regressione economica e sociale”.