Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Politica

Ama, Diaco (M5S): Con noi piano industriale serio e ben articolato

fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di red/ala
“Le polemiche avanzate dal Pd su Ama e questione rifiuti sono aberranti e frutto di una profonda invidia nei confronti dei risultati che stiamo ottenendo. Per la prima volta nella sua storia, Ama sta indicendo bandi europei, abbandonando la deprecabile prassi degli affidamenti diretti per i quali chi ci ha preceduto ha investito ben 700 milioni di euro. Il tutto, nella più totale trasparenza. Stiamo risollevando un’azienda martoriata da anni di mal gestione, attraverso una pianificazione aziendale certosina e ben ponderata. Entro i prossimi mesi, saranno operativi sul territorio nuove macchine per lo spazzamento delle strade e ben 280 nuovi mezzi Ama, al fine di assicurare una maggiore pulizia alla città. Il nostro obiettivo è quello di acquistare 1478 mezzi entro il 2021, per garantire interventi di decoro urbano sempre più ottimali ed efficienti. Il tutto, nell’ottica di una programmazione innovativa e mirante ad abbattere gli sprechi di denaro pubblico, come dimostra la rimessa in funzione di ben 67 green machines acquistate nel 2009 e poi ‘parcheggiate’ in un deposito Ama dal 2013. Un piano industriale serio e con obiettivi ben precisi, che prevede il raggiungimento della soglia del 70% di raccolta differenziata e l’implementazione di misure quali la realizzazione di domus ecologiche, l’introduzione della tariffazione puntuale e delle green card e l’estensione sul territorio delle isole ecologiche. Procederemo, inoltre, alla chiusura dell’impianto Tmb del Salario entro il 2019, tenendo fede a una promessa più volte ribadita in ogni sede possibile. Abbiamo le idee molto chiare su come procedere e stiamo lavorando duramente per metterle in atto allo scopo di perseguire nel migliore dei modi gli interessi dei cittadini. Nessuno ci fermerà, nemmeno le vacue e sterili polemiche di un partito, il Pd, le cui scellerate politiche del passato hanno condotto Ama sul baratro del fallimento”. Lo dichiara, in una nota stampa, il presidente della Commissione Ambiente di Roma Capitale Daniele Diaco.