Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Esteri, Gran Bretagna

GB, livello di allerta “critico”. May: “altri attacchi possono essere imminenti”

Militari a presidiare concerti ed eventi sportivi. Incrementata la sicurezza anche a Londra. Identificato l’attentatore: si tratta di Salman Abedi, originario della Libia. Fermato il fratello Ismael, da ore sotto interrogatorio
fonte: ilVelino/AGV NEWS/Sputnik
di Velino International

Il Regno Unito alza il livello di allerta nel Paese da “grave” a “critico” in seguito all’attentato di Manchester che ha causato 22 vittime e circa 120 feriti. L’annuncio è arrivato da Downing Street, sede della premier Theresa May, che ha deciso di adottare la misura perché “altri attacchi possono essere imminenti”. L’esplosione è avvenuta all’esterno della Manchester Arena al termine del concerto della cantante statunitense Ariana Grande. L’Isis ha rivendicato la responsabilità dell’attentato, il cui autore è stato identificato ufficialmente dalla polizia come il 23enne Salman Abedi, originario della Libia.

La premier May, inoltre, ha annunciato l’avvio dell’operazione “Temperer”, che consente ai membri delle forze armate di essere stanziati in luoghi frequentati dalla popolazione civile a rischio terrorismo. “Ciò vuol dire che agenti di polizia armati responsabili della sorveglianza di siti chiave saranno sostituiti da membri delle forze amate, che consentirà alla polizia di incrementare il numero degli agenti armati di pattuglia in località a rischio”, ha spiegato la May. “Potrebbe anche capitarvi di vedere – ha proseguito la premier britannica – personale militare presente ad alcuni eventi come concerti e gare sportive per coadiuvare la polizia al mantenimento della sicurezza”. Secondo alcuni media, l’operazione “Temperer” coinvolgerà circa cinquemila militari.

Il sindaco di Londra Sadiq Khan ha esortato la popolazione a prestare particolare attenzione e a riferire qualsiasi fatto sospetto alla polizia. “Ci sarà un maggior numero di agenti di polizia per le strade di Londra nei prossimi giorni. Vedrete anche personale militare. Sono qui per coadiuvare le nostre forze di polizia nel mantenerci al sicuro e sorvegliare siti chiave”, ha spiegato.

Secondo alcune fonti, la polizia di Manchester ha fermato nella giornata di ieri il fratello di Abedi, Ismael, sospettato di aver dato il proprio contriburto all’attentato. La premier May, dal canto suo, ha ribadito la seria possibilità che “un più ampio gruppo di individui” sia effettivamente collegato al sanguinoso attacco. La May ha esortato la popolazione a prestare la massima attenzione e a collaborare con la polizia e con i servizi di sicurezza.

The United Kingdom late on Tuesday raised the level of terrorist threat in the country from “severe” to “critical” following the Manchester attack, which left 22 people dead and some 120 injured, UK Prime Minister Theresa May said. On Monday night, an explosion occurred outside the Manchester Arena at the end of US singer Ariana Grande’s concert, with the Islamic State (IS, banned in Russia) terror organization reportedly claiming responsibility for the attack. UK police named one Salman Abedi, 22, the perpetrator of the attack. This is the third time the threat level is raised to “critical,” and the police hope it will not last for a long time.

ARMY ON THE STREETS – Prime Minister May also announced that Operation Temperer was now in force, allowing members of the armed forces to be deployed to key civilian sites. “This means that armed police officers responsible for duties such as guarding key sites will be replaced by members of the armed forces, which will allow the police to significantly increase the number of armed officers on patrol in key locations. You might also see military personnel deployed at certain events such as concerts and sports matches, helping the police to keep the public safe,” May said after a meeting of the government’s Cobra emergency response committee. According to media reports, some 5,000 military servicemen may be deployed within the Operation Temperer.

London Mayor Sadiq Khan called on the population to remain vigilant and report anything suspicious to the police. “There will be additional police officers on London’s streets over the coming days – including additional armed officers. You will also see some military personnel around London – they are there to help our police service to keep us safe and guard key sites,” Sadiq explained.

SUSPECT BORN AND RAISED IN UK – On Tuesday, the UK police named one Salman Abedi, 22, the suspected perpetrator of the attack. Also, a 23-year-old man was detained in Manchester in connection to the attack, Greater Manchester Police Chief Constable Ian Hopkins said, with Prime Minister May stating that there is a strong possibility that “a wider group of individuals” was linked to the attack. May called on the people to “be vigilant and to co-operate” with the police, pledging to take every measure available and provide the police and security services with every additional resource to protect the public.