Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Esteri

UK, media: ex parlamentari e staff obiettivo di cyber attacchi a inizio anno

UK, media: ex parlamentari e staff obiettivo di cyber attacchi a inizio anno
fonte: ilVelino/AGV NEWS/Sputnik
di fbu

I funzionari della sicurezza britannica suggeriscono che alcuni ex membri del Parlamento del paese e degli “staff dei partiti politici” siano stati presi di mira dagli hacker all’inizio dell’anno. Lo riferiscono i media locali. I funzionari di sicurezza di alcune istituzioni del Regno Unito, tra cui il National Cyber Security Center (NCSC), hanno affermato che diversi membri del Parlamento prima della sua dissoluzione sono stati oggetto di attacchi di phishing. Inoltre, le aggressioni hanno riguardato i conti privati di meno di 10 ex-legislatori e nessun dato era stato perso. Allo stesso tempo, gli esperti di sicurezza rifiutano di nominare persone o organizzazioni che potrebbero essere dietro l’incidente. Il tema della cybersecurity e delle attività di pirateria contro i politici è diventato di attualità negli ultimi anni in base alle dichiarazioni fatte da alcuni funzionari e dai media di vari paesi, tra cui gli Stati Uniti e la Germania.

UK security officials suggest that a number of former members of the country’s Parliament and “political party staff” were targeted by hackers earlier in the year, local media reported Wednesday. Security officials from a number of UK institutions, including the National Cyber Security Centre, said that several members of Parliament before its dissolution were targeted by phishing attacks, The Telegraph reported. The news outlet added that the attacks targeted the private accounts of less than 10 ex-lawmakers and no data had been lost. At the same time, the security experts refused to name people or organizations that could be behind the incident. The issue of cybersecurity and hacking activities against the politicians has become topical in recent years against the backdrop of statements made by a number of officials and media outlets from various countries, including the United States and Germany.