Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Esteri

Russia, pronti 1000 vaccini anti-Ebola per la Guinea

Russia, pronti 1000 vaccini anti-Ebola per la Guinea
fonte: ilVelino/AGV NEWS/Sputnik
di cos

Più di 1.000 dosi di vaccino anti-Ebola russo saranno consegnate in Guinea nel prossimo mese e mezzo. Lo ha reso noto il servizio di stampa del ministero della Sanità russo. “In totale, gli scienziati del centro federale hanno prodotto più di 1.000 dosi di vaccino. Nel prossimo mese e e mezzo il vaccino sarà consegnato in Guinea”, ha detto il servizio stampa. Alla fine di aprile, il ministro russo della sanità Veronika Skvortsova ha dichiarato che la prima fase delle vaccinazioni contro l’Ebola in Guinea sarebbe iniziato il 28 giugno in base a un memorandum di mutua comprensione, firmato dal ministero della sanità russa con la Guinea. La recente epidemia di Ebola è iniziato nel dicembre 2013 in Guinea e successivamente si è diffusa in Liberia e in Sierra Leone. Il virus ha provocato la morte di oltre 11.000 persone.

More than 1,000 doses of Russian anti-Ebola vaccine, developed by N.F. Gamaleya Scientific Research Institute of Epidemiology and Microbiology, will be delivered to Guinea in 1.5 months, a press service of the Russian Health Ministry said Wednesday. “In total, scientists of the federal center produced more than 1,000 doses of vaccine. In the next 1.5 months the vaccine will be delivered to Guinea,” the press service said, adding that Russian and Guinean scientists would analyze the progress in the implementation of the vaccine. In late April, Russian Health Minister Veronika Skvortsova said the first stage of the anti-Ebola vaccinations in Guinea, using a vaccine developed by Russian scientists, would start on June 28 under a Memorandum of mutual understanding, signed by Russian Health Ministry with Guinea earlier in the month. The most recent Ebola outbreak started in December 2013 in Guinea and later spread to Liberia and Sierra Leone. The virus has claimed the lives of over 11,000 people, according to WHO estimates.