Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Cronaca

Generale Graziano in visita in Germania

"Necessaria sempre maggiore sinergia tra Nato e Ue"
fonte: ilVelino/AGV NEWS
di com/onp

Il Generale Graziano, in visita ufficiale alle Forze Armate della Repubblica Federale di Germania, ha svolto importanti incontri bilaterali con il Capo di Stato Maggiore della Difesa tedesco, Generale Wieker. Al centro dei colloqui tra i due alti Ufficiali i temi relativi all’impegno congiunto delle Forze Armate italiane e tedesche a favore della sicurezza internazionale e nella lotta al terrorismo, alla cooperazione bilaterale, alla necessità di una sempre maggiore sinergia tra NATO e Unione Europea. Confrontandosi sulla delicata questione dell’immigrazione incontrollata, il Generale Graziano e il Generale Wieker hanno evidenziato l’importanza di risolvere il problema all’origine anche attraverso il supporto delle Forze Armate locali – in termini di crescita di capacità operative – per contribuire alla stabilizzazione delle aree da cui partono i migranti. Durante la visita, il Generale Graziano ha avuto l’occasione di visitare la Führungsakademie, dove ha anche tenuto una lectio magistralis sulla sicurezza europea e sulla policy di difesa, offrendo agli ufficiali frequentatori, provenienti da numerose Nazioni, il punto di vista italiano.

”L’Italia – ha sottolineato il Generale Graziano durante il suo intervento – porta avanti una strategia comprensiva intesa a promuove in tutti i contesti internazionali lo sviluppo di strategie per affrontare le sfide emergenti sul fianco sud, senza però sottrarsi alle sue responsabilità nel nord e ad est dell’Europa, in qualità di membro attivo e rilevante della NATO.” Il Generale Graziano ha poi illustrato il grande impegno delle Forze Armate italiane a supporto della pace e della stabilità in diverse aree di crisi, che comporta attualmente l’impiego di oltre 7.000 militari fuori dal territorio nazionale, a cui si aggiungono altrettanti militari che operano in Patria in supporto alle Forze di polizia.