Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Politica

Mafia, Bindi: “Macchina amministrativa primo varco organizzazioni criminali”

Presidente Commissione Antimafia a InBlu Radio su Cdm e scioglimento Consigli comunali
fonte: ilVelino/AGV NEWS
di com/onp

“La macchina amministrativa è ormai diventata il primo varco attraverso la quale passano le mafie”. Lo ha detto il Presidente della Commissione Parlamentare Antimafia, Rosy Bindi, in un’intervista a InBlu Radio, il network delle radio cattoliche italiane, della Conferenza episcopale italiana commentando lo scioglimento di 4 Consigli comunali da parte del Consiglio dei ministri per infiltrazioni della criminalità organizzata nell’attività amministrativa. La Bindi ha osservato inoltre che “saranno necessarie alcune modifiche alla legge sullo scioglimento dei Consigli comunali che dovrà dare alla commissione prefettizia e ministeriale poteri più penetranti soprattutto nella struttura amministrativa. Spesso si sciolgono i Consigli comunali e si manda a casa la politica ma non si riesce ad influire sulla macchina amministrativa”. “C’è da fare un lungo lavoro di formazione sulla nuova classe politica – ha aggiunto la Bindi – perché è evidente che quando si verificano condizionamenti così forti, all’origine c’è un voto di scambio probabilmente nella fase elettorale. È fondamentale dunque intervenire anche nella formazione della classe dirigente e nel controllo da parte della politica perché questo è l’origine principale della capacità delle mafie di condizionare i territori e le azioni amministrative”.