Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Esteri

Germania, fermate alcune persone sospettate di terrorismo a Lipsia

Secondo i media locali, la polizia avrebbe perquisito almeno tre abitazioni. Il procuratore ha confermato l’operazione ma per ora non ha voluto rilasciare ulteriori commenti
fonte: ilVelino/AGV NEWS/Sputnik
di red/dna

La polizia tedesca ha fermato diverse persone oggi durante un’operazione antiterrorismo condotta a Lipsia, nella parte orientale del Paese. Lo riferiscono oggi i media locali. Secondo quanto riportato da Tag24, le forze speciali della polizia tedesca avrebbero effettuato una serie di perquisizioni in almeno tre abitazioni. L’ufficio del procuratore generale ha confermato che l’operazione ha avuto luogo, ma ha rifiutato di rilasciare ulteriori commenti. Secondo i media, l’operazione è stata effettuata con ogni probabilità allo scopo di individuare e fermare presunti membri dello Stato Islamico e di altre formazioni terroristiche che potrebbero aver trovato rifugio in Germania. Anche ieri, in circostanze non dissimili, le autorità tedesche avevano fermato due cittadini siriani sospettati di far parte dello Stato islamico e di Jabhat Fatah al Sham.

German police detained several people on Wednesday during a counterterrorism operation in the eastern city of Leipzig, local media reported. Tag24 online outlet reported that German police Special Deployment Commando (SEK) carried out searches in at least three places of residence, where the suspects were detained. The Prosecutor General’s Office confirmed that the operation had taken place but refused to provide further comments. The media reported that the operation was likely aimed at the alleged members of the Islamic State terror group (banned in Russia) and other terrorist groups possibly hiding in Germany. On Tuesday, under similar circumstances, German authorities detained two Syrians who are suspected of being the members of the Islamic State and Jabhat Fatah al Sham terrorist groups (both banned in Russia).