Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Spettacoli

Seeds&Chips, un pollo di oltre 7,50 metri accoglierà Obama a Milano

Si chiama “Monument for the 308” il futuro dinosauro di Andreas Greiner al World Food Innovation Summit
fonte: ilVelino/AGV NEWS
di Redazione

Sembra un dinosauro in un museo di storia naturale, ma quello che fa bella vista di sé in Fiera Rho è un enorme scheletro di un pollo. Si chiama “Monument for the 308” ed è una scultura di Andreas Greiner, protagonista dell’installazione temporanea curato da Stefano Antonelli-999Contemporary, in occasione di Seeds&Chips – World Food Innovation Forum, con il patrocinio dell’Ambasciata della Repubblica Federale Tedesca a Roma e del Consolato Generale della Repubblica Federale Tedesca a Milano. La scultura, per la quale è stata annunciata la visita del Presidente americano Barack Obama martedì 9 maggio, rappresenta un comune pollo da batteria del tipo Ross 308, che non è affatto estinto come il suo antenato, l’Archaeopteryx. Oggi, però, questi animali sono allevati in forma intensiva con un‘anatomia manipolata per soddisfare il consumo umano. Monument for the 308 ne celebra la singolare identità.

L’opera proviene dalla Berlinische Galerie, il Museo di arte moderna e Contemporanea di Berlino, in cui è stata esposta nel 2016 in occasione della mostra dell’artista Andreas Greiner “Agency of the Exponent”. La scultura, alta 7,50 metri in scala 20:1, è stata interamente realizzata con una stampante 3D e rappresenta un vero pollo scansionato attraverso un processo di tomografia assiale, ora conservato in una cella frigorifera nello studio dell’artista. “Il pollo da batteria – spiega il curatore Stefano Antonelli – pesava in media 905 grammi nel 1957, nel 1978 pesava 1808 grammi e nel 2005 arriva trionfalmente a 4202 grammi. Questa razza ibrida mette su una quantità enorme di muscoli nelle prime settimane della sua vita, a quel punto i giovani uccelli sono pronti per la macellazione. Prevedendo questa tendenza, possiamo assumere che il pollo comune di batteria diventerà il prossimo dinosauro – almeno in dimensioni, poiché l’estinzione si verificherà solo se gli esseri umani fermeranno l’allevamento di questi polli. Dobbiamo riconoscere il debito che dobbiamo nei confronti di a questo animale, che soffre di molteplici carenze organiche e deformità a causa della sua crescita muscolare innaturale. Ross 308 ha nutrito miliardi di persone con proteine economiche e abbondanti. Il monumento di Andreas Greiner onora questo pilastro della società e immagina un futuro in cui concederemo agli animali gli stessi diritti che concediamo a noi umani. Con la profonda convinzione che ciò che abita il nostro cuore umano, abita cuori di ogni essere vivente”.

Andreas Greiner è nato nel 1979 ad Aachen, allievo di Olafur Eliasson, il suo lavoro è stato esposto al Museo di Arte Moderna e Contemporanea di Berlino (Belinische Galerie) nel 2016. Monument for the 308 è curato da Stefano Antonelli – 999Contemporary, promosso da 999Foundation & Cultura Italiae, in partnership con Montenovi.