Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Giochi e Scommesse, Giochi

Giochi, Codacons: sentenza Tar Campania sconfessa bozza Governo

Rienzi: per la giustizia italiana a legiferare sulle sale da gioco devono essere i sindaci
fonte: ilVelino/AGV NEWS
di Redazione

“E’ evidente che per la giustizia italiana a legiferare sulle sale da gioco presenti sul territorio devono essere i sindaci ancor prima dello Stato, perché a loro compete il compito di tutelare la popolazione locale”. Lo afferma in una nota il presidente Codacons, Carlo Rienzi a proposito di una sentenza del Tar della Campania pubblicata lo scorso 3 maggio. “I giudici amministrativi – spiega il Codacons – hanno rigettato il ricorso promosso dalla società Napoli Bingo s.r.l. contro il regolamento comunale che introduceva una serie di limitazioni per le sale da gioco, compreso l’orario di apertura ridotto dalle ore 9,00 alle ore 12,00 e dalle ore 18,00 alle ore 23,00 di tutti i giorni, festivi compresi. Una sentenza che assume una enorme importanza perché smentisce quanto contenuto nella bozza di decreto presentata dall’On. Baretta, stabilendo non solo che il potere di legiferare sulle sale da gioco spetta ai Comuni, ma che i sindaci possono stabilire in totale autonomia le distanze minime delle sale dai luoghi sensibili e gli orari di apertura delle stesse”. ” Ora – conclude il Codacons – invieremo la sentenza ai componenti della Conferenza Stato-Regioni e agli 8000 comuni d’Italia, chiedendo di adottare provvedimenti stringenti contro la piaga del gioco, al pari di quanto fatto dal Comune di Napoli”.