Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Calabria

Calabria, Cisl: eletti componenti direttivo e segreteria Corap

Sigla sindacale: necessario un nuovo modello di Ente
fonte: ilVelino/AGV NEWS
di N&C

“Nella sede regionale Cisl di Lamezia Terme, lo scorso 4 maggio, sono stati eletti i componenti del Direttivo aziendale e della Segreteria aziendale della Cisl Fp Corap Calabria. A seguito della votazione, all’unanimità, sono risultati eletti per la Segreteria aziendale il Segretario Maria Alfonsa Farfaglia ed i componenti Aldo Fuduli e Fabio Lizzi, mentre per il Direttivo aziendale i componenti Alfredino Acciardi, Giorgio Laganà, Serafino Paparatto, Francesco Perino, Fabio Riolo”. A comunicarlo è una nota della Cisl Fp Calabria. “Nel corso dell’assemblea diversi sono stati gli argomenti trattati – si legge nella nota -, che hanno evidenziato le difficoltà che sono insite in un processo di accorpamento di realtà diverse, proprie degli ex Consorzi Asi confluiti nel Corap, tra cui quella, di non poco conto, rappresentata dall’esigenza di armonizzare lo status giuridico ed economico del personale delle ex Asi. Processo già avviato dal commissario straordinario, Rosaria Guzzo, in sintonia con l’assessore regionale, Carmela Barbalace e con le organizzazioni sindacali”. Senza dimenticare la problematica oramai divenuta insostenibile, riguardante il pagamento degli arretrati maturati dai dipendenti dell’ex Consorzio Asi di Reggio Calabria, che vantano 14 mensilità non retribuite. Situazione ereditata dalla precedente amministrazione e che – prosegue la Cisl – vede l’Ente nell’impossibilità, per motivi ancora da accertare presso l’Agenzia delle entrate, di erogare gli stipendi ai lavoratori dell’ex Asireg nonostante l’esistenza presso la stessa Agenzia di crediti a favore dell’Ente, già riconosciuti esigibili. Su questo punto il commissario straordinario e l’assessore Regionale hanno assicurato i dovuti accertamenti”.La Cisl Fp Calabria si pone come obiettivo prioritario la ricerca di un nuovo modello di  Ente, con un piano industriale in cui le professionalità e competenze già presenti si affermino, per fondersi e divenire forza aggregante, leggendo la realtà con la più assoluta imparzialità, pur nella consapevolezza che quella ereditata non è particolarmente confortante. La Cisl Fp Calabria è convinta – conclude la nota – che il sindacato debba rendersi parte attiva e propositiva ed interagire in piena sinergia con il management e con le imprese per lo sviluppo del nuovo Ente e del Territorio”.