Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Esteri

In Brasile sono protagonisti i ricercatori e accademici italiani

A Brasilia la giornata di conferenze "Da Zero a Infinito"
fonte: ilVelino/AGV NEWS
di red

Dalla matematica all’esplorazione spaziale, dagli infiniti mondi di Giordano Bruno agli scritti di Dante Alighieri.Sono questi i temi centrali della giornata di conferenze “Do zero ao Infinito: da ma-temática às ciências aplicadas passando pela literatura e a filosofia”, che si tiene il 5 maggio a Bra-silia presso l’Auditorium dell’Istituto di Lettere della UnB. L’evento è organizzato dalla Cattedra di Italiano “G. Tomasi di Lampedusa” dell’Istituto di Lettere dell’Università di Brasilia (UnB), in col-laborazione con l’ambasciata d’Italia nel paese latinoamericano. Gli interventi condurranno nel pensiero matematico di Fibonacci, alla scoperta della ricerca italiana e brasiliana nel settore aero-spaziale. Attraverso il pensiero, la poesia e la letteratura di Giordano Bruno, Giacomo Leopardi e Dante Alighieri, fino ad arrivare alla Grecia dei filosofi pitagorici, con Filolao di Crotone. Grazie al lavoro di coordinamento svolto dalla Lettrice della Cattedra di Italiano della UnB, Andreina Di Vit-tori, e al sostegno dell’ufficio Culturale della nostra ambasciata, il pubblico di Brasilia avrà modo di conoscere un’altra delle eccellenze del “made in italy” nel mondo: il panorama estremamente dina-mico e fertile dei nostri ricercatori e docenti universitari. La giornata, peraltro, è il secondo appun-tamento del ciclo di conferenze previste per quest’anno e aperto al pubblico di studenti, cultori e “i-talofili” di Brasilia. L’iniziativa è stata inaugurata il 28 aprile dal professor Franco Trabattoni dell’Università degli Studi di Milano, con un viaggio filosofico attraverso la finitezza dell’uomo e l’infinitezza della ricerca in Platone e Aristotele.